Il sassofonista Federico Mondelci in concerto a Lamezia Terme per AMA Calabria

Il sassofonista Federico Mondelci in concerto a Lamezia Terme per AMA Calabria

ama calabria

ama calabria

Domenica 1 aprile presso l’Auditorium del Parco della Centralità alle ore 18,30 si esibirà il duo costituito dal grandissimo sassofonista Federico Mondelci e dal pianista Paolo Biondi.

Il concerto è organizzato dall’A.M.A. Calabria sostenuta dalla Direzione Generale dello Spettacolo dal vivo del Ministero per i Beni e le attività Culturali e dalla Provincia di Catanzaro ente locale da sempre sensibile alle attività musicali. Protagonista assoluto del concerto sarà Federico Mondelci apparso solista con le più importanti Orchestre, tra le quali l’Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala diretta dal M° Seiji Ozawa.

L’esibizione al Festival di San Pietroburgo e alla sala Tchaikovsky di Mosca lo ha portato ad una stretta collaborazione con la Moscow Chamber Orchestra e il loro CD con i Tanghi di Piazzolla per la casa americana Delos ha ricevuto critiche esaltanti. La sua discografia, principalmente con le etichette Delos e Chandos, comprende il repertorio solistico con orchestra, il duo con pianoforte e il quartetto. Altri dischi riflettono il suo entusiasmo per la musica contemporanea come il CD edito dalla RCA con composizioni di autori italiani e il CD monografico su Giacinto Scelsi, edito dalla INA in Francia, il quale ha ottenuto il “Diapason d’Or”.

Nel luglio 2002, in Germania, ha eseguito il Concerto di Glazunov con “I Solisti di Mosca” diretti da I. Bashmet. Nel Marzo 2003 ha eseguito in prima europea il Concerto Cyberbird per sassofono, pianoforte e orchestra di Takashi Yoshimatsu con la BBC Philarmonic Orchestra a Manchester. Nel giugno 2004 ha eseguito il Concerto di Glazunov alla Filarmonica di San Pietroburgo e di nuovo nel 2005, alla sala Tchaikovsky di Mosca nell’ambito della Stagione della Filarmonica.  Nelle ultime stagioni ha tenuto numerose tournée negli, USA, Russia, Nuova Zelanda, Thailandia.

Accanto all’attività internazionale di solista Federico Mondelci affianca una importante attività di direttore d’orchestra collaborando con solisti di fama internazionale come Ilya Grubert, Michael Nyman, Kathryn Stott, Pavel Vernikov, Nelson Goerner, Francesco Manara, Luisa Castellani. Ad accompagnare il grande artista marchigiano Paolo Biondi, enfant prodige diretto, tra gli altri, da G.Taverna, R.Abbado e R.Chailly. Subito dopo ha vinto il primo premio assoluto nei Concorsi di Osimo e La Spezia ed ha tenuto i suoi primi concerti in Italia, facendosi apprezzare ovunque per la spiccata sensibilità musicale, riconosciuta anche da pianisti di fama internazionale quali: Rio Nardi,Paul Badura Skoda, Lazar Berman, Dario De Rosa.

Ha tenuto recitals solistici per importanti società concertistiche Italiane  riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica. Dal 1981 ha iniziato a dedicarsi con passione alla musica da camera, specializzandosi dapprima  nel repertorio per violino e pianoforte e flauto e pianoforte, e dal 1994 a tutt’oggi in quello per sassofono e pianoforte, vincendo Concorsi nazionali ed internazionali e tenendo concerti per le più importanti associazioni concertistiche italiane. Il programma del loro concerto di straordinario interesse culturale ed al tempo stesso di godibile ascolto comprende opere di Donizetti, Rachmaninov, Milhaud, Gershwin, Woods, Morricone, D’Rivera e Piazzolla.

Category Catanzaro, Lamezia

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!