Gagliato (Cz), successo per la prima sagra della bruschetta

Gagliato (Cz), successo per la prima sagra della bruschetta

Prima sagra bruschetta a Gagliato

Le note passionali per la tarantella del gruppo musicale etnico calabrese gli “Almafolk” hanno inaugurato la 1° sagra della bruschetta a Gagliato. Promotrice dell’evento l’Amministrazione Comunale di Gagliato con il patrocinio della provincia di Catanzaro,che ha allestito lungo via Regina Margherita un punto di degustazione gratuita. L’iniziativa ha riscosso molto successo, sia in termini di partecipazione che di apprezzamento.

Un fiume di persone si è riversato lungo via Regina Margherita per assaggiare le gustosissime bruschette al pomodoro, condite rigorosamente con il pregiato olio exstravergine d’oliva di Gagliato ed accompagnate con l’ottimo vino locale. Collezioniamo l’ennesimo successo riferisce il sindaco Franco Fodaro, il quale più volte durante la serata a ringraziato i tantissimi turisti presenti, i gagliatesi e tutte le persone del comprensorio che hanno scelto Gagliato per trascorrere l’estate 2010.

Una formula semplice che ogni anno arricchiremo di contenuti,per continuare ad avere il gradimento del pubblico. Al centro della festa i prodotti tipici locali, il croccante pane fatto in casa al forno a legna, i gustosissimi pomodori e il prelibato olio di Gagliato. Prodotti principali della dieta mediterranea,ormai conosciuta per le rinomate proprietà salutari. Un giusto dosaggio di gastronomia, di musica e svago uniti al coinvolgimento di tutte le persone presenti. Che hanno ballato fino a tarda notte sulle note magiche degli “Almafolk”. Un concerto bello, divertente, trascinate arricchito dal cabaret di Giovanni Montepaone.bUna serata dedicata alla tradizione musicale calabrese, che sale in cattedra grazie all’intuizione dell’Amministrazione Comunale.

sagra bruschetta a Gagliato (Cz)

Le radici da riscoprire, che ritornano prepotentemente alla ribalta, quasi vi sia il bisogno dei calabresi di ritornare alla vera musica, alla vera tarantella nostrana caratterizzata dal ritmo incalzante, dai suoni non ripetitivi. La musica prima che un gesto culturale e un desiderio di libertà e questo gli “Almafolk” sono riusciti ad esprimerlo, anche nella scelta, difficile, dei testi e delle musiche. Insomma il successo ottenuto dagli Almafolk a Gagliato è tutto meritato.

All’Amministrazione Comunale va riconosciuto dunque il merito di aver presentato al pubblico una delle più belle manifestazioni di questa estate gagliatese.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!