Catanzaro, sanità: il S.I.A. dell’ASP finalista al Premio E-Gov

Catanzaro, sanità: il S.I.A. dell’ASP finalista al Premio E-Gov

Giuseppe Romano

Giuseppe Romano

Nuovo ed importante risultato per il SIA (Servizio Informativo Aziendale) dell’ASP di Catanzaro, diretto dal dottor Giuseppe Romano, con un progetto presentato nell’ambito del “Premio E-gov” 2012.

Il progetto del SIA è stato, infatti, selezionato come finalista dell’ottava edizione di una rassegna sempre più foriera di esperienze interessanti, utili e assolutamente da condividere. Un successo eccezionale con il quale l’Azienda Sanitaria Provinciale è stata inclusa tra le sei aziende in campo nazionale.

“Tutto questo – ha detto Romano – è il frutto della nostra voglia di fare, e di fare bene, convinti come siamo che ciascuno debba dare il meglio di sé”.

L’evento si terrà a Riccione il 20 settembre, dove si terrà la premiazione, all’interno della cerimonia di apertura del meeting “Cambiare l’Italia:la PAcerca soluzioni intelligenti”.

Lo studio elaborato dal SIA, è risultato finalista nell’ambito della IV sezione, ha come titolo “ESA – Epidemiological Stochastic Model”. Attraverso un apposito modello epidemiologico matematico, basato sul metodo Montecarlo, riesce a prevedere l’evoluzione nell’andamento della domanda di salute su una popolazione target, conoscendo l’andamento erogativo nel corso degli anni.

“La difficoltà maggiore – spiega Romano – è stata quella di  tenere  in considerazione tutte le variabili epidemiologiche misurabili, tra le quali le più importanti sono: provenienza del paziente, età e sesso, diffusione territoriale degli ambulatori di primo livello, ricoveri da pronto soccorso, ricoveri programmati. Questi parametri applicati ai ricoveri ospedalieri rilevati nei 5 anni precedenti dalle SDO (Schede di dimissione Ospedaliera) sono stati inseriti in un software  che ha permesso di ottenere dei dati proiettivi sui singoli DRG e la relativa incidenza economica distinta per ordinaria, DH e DS. Con l’ausilio dei dati provenienti dalla U.O. Assistenza Ospedaliera Accreditata dell’ASP, diretta dal dottor Massimo Massara, il metodo è stato applicato nel 2010 per le previsioni dei ricoveri nell’anno 2011, ottenendo una coincidenza con i dati  reali in un range  ± 10%”.

“Vista la bontà del modello, il nostro Servizio Informativo – conclude Romano – ha quindi calcolato anche l’andamento dei ricoveri e della specialistica nel 2012, mentre sta già elaborando i dati dei primi sei mesi raggiungendo un grado di attendibilità del ± 7%. Dai risultati finali si potrà quindi verificare l’effettiva bontà del nostro modello”.

Vincenzo Ursini

Category Catanzaro

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!