Catanzaro, Laurea in Scienze motorie: soppressa nel silenzio

Catanzaro, Laurea in Scienze motorie: soppressa nel silenzio

Scienze motorie

Il 31 Marzo del 1989 una convenzione tra Ente Provincia e Università di Bologna stabiliva che l’ISEF fosse una sezione staccata dell’Istituto di Educazione Fisica di Catanzaro della città felsinea, un bel traguardo per la Calabria intera dato che essendo a numero chiuso le iscrizioni provengono anche dalla vicina Puglia, Basilicata, Campania e Sicilia. Poi la trasformazione in Scienze Motorie, tale denominazione, (la cui creazione è stata particolarmente complicata), è nata in sostituzione del vecchio ISEF a seguito del D.L. dell’8 Maggio 1998.

Apprendiamo in questi giorni dal responsabile del Corso di Laurea in Scienze Motorie, il Dott. Antonio AMMENDOLIA, della soppressione dell’importante corso, si tratta per il docente <<di un problema generalizzato da inquadrare nell’ambito della riforma Universitaria voluta dal Governo>>. Dunque nel manifesto degli studi dell’Università Magna Grecia non troveremo la voce Scienze Motorie per l’anno accademico 2010/2011, sembra che Scienze Motorie sarà inserito nel Piano Strategico della Regione data la volontà di approvare una nuova Legge Regionale sullo Sport, intanto Scienze Motorie da quest’anno non esiste più, un altro pezzo storico (30 anni di storia!) che si sfalda nella città capoluogo e stavolta la mancanza si sentirà in tutta la regione, nell’indifferenza di chi ci governa!

Notizia segnalata da Andrea Cantelmi

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!