Catanzaro: corsi formazione “fantasma”, sequestrati beni

Catanzaro: corsi formazione “fantasma”, sequestrati beni

I finanzieri del Gruppo di Lamezia Terme, hanno sequestrato beni per il valore di 170 mila euro ad un imprenditore, amministratore di una società di trasporti e raccolta di rifiuti, denunciato per truffa e falso. Secondo l’accusa, l’imprenditore avrebbe beneficiato di agevolazioni pubbliche cofinanziate dal fondo sociale europeo e dal Por Calabria per tenere corsi di formazione a 10 persone che, in realtà, non sarebbero mai stati tenuti nelle forme e nei termini previsti.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!