Rosarno (RC), accoltella un connazionale nel giorno di Natale, fermo per tentato omicidio

Rosarno (RC), accoltella un connazionale nel giorno di Natale, fermo per tentato omicidio

Polizia

Accade a Rosarno nel giorno di Natale: una lite per inezie, poi gli insulti, infine, in un nonnulla, lo scontro verbale tra due cittadini rumeni degenera in una feroce aggressione. Entrambi sono a casa di un connazionale quando scoppia la lite: uno dei due, I.M. di 48 anni, operaio stagionale, afferra un coltello da cucina e colpisce alla schiena la vittima, che, d’urgenza, è trasportata agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria, ove, sottoposto ad un intervento toracoscopio, è fuori pericolo di vita.

Le attività d’indagine svolte, immediatamente dopo, dagli uomini del Commissariato di Gioia Tauro e dalla Squadra Mobile, ricostruiscono la dinamica del fatto e raccolgono gravi indizi a carico di I.M. che viene sottoposto a fermo per tentato omicidio per futili motivi. Oggi, l’Autorità giudiziaria di Palmi ha convalidato il fermo.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!