Regione Calabria, stanziato circa un milione di euro per l’acquisto di scuolabus

Regione Calabria, stanziato circa un milione di euro per l’acquisto di scuolabus

regione calabria

regione calabria

La Regione Calabria ha stanziato circa un milione di euro per sostenere le amministrazioni comunali nell’acquisto di scuolabus. Lo comunica l’ufficio stampa della Giunta regionale.

“Si tratta – ha detto l’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri – di un ulteriore sostegno a favore delle scuole e degli studenti. La somma stanziata, infatti,  si aggiunge alle risorse ordinarie già destinate al trasporto scolastico e gestite dalle Province”.

Il Bando, pubblicato in pre-informazione sul sito della Regione Calabria www.regione.calabria.it/istruzione, è destinato ai Comuni calabresi che a seguito della riorganizzazione della rete scolastica hanno subito la soppressione di un plesso scolastico. I criteri di valutazione prevedono l’assegnazione prioritaria del finanziamento ai Comuni montani, ai centri con popolazione residente inferiore ai cinquemila abitanti e ai Comuni che presenteranno domanda in forma di Consorzi o Associazioni. Nella predisposizione delle graduatorie sarà, inoltre, preso in considerazione il numero di alunni coinvolti nel processo di riorganizzazione scolastica. Non saranno ritenute ammissibili le richieste presentate da amministrazioni comunali che hanno già beneficiato di finanziamenti analoghi nell’ultimo triennio. Il contributo massimo concedibile è di 60 mila euro, di cui 50 mila per l’acquisto dello scuolabus e 10 mila per la gestione biennale del mezzo.

L’assessore Caligiuri ha, inoltre, evidenziato “che il contenimento della spesa pubblica e il decremento demografico, rischiano, purtroppo, di indebolire ulteriormente le già deboli aree interne della regione, con la riduzione delle scuole che sono un presidio di legalità, cultura e democrazia. Con questi interventi – ha concluso  Caligiuri – la Regione Calabria, seguendo le determinazioni del Presidente Scopelliti, cerca, pur nelle difficoltà,  di dare risposte concrete per attenuare i disagi e creare una scuola di qualità”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!