Reggio Calabria, ordigno danneggia la Procura Generale

eadv

Un ordigno è stato fatto esplodere questa mattina, intorno alle 5, davanti all’ingresso dell’ufficio del Giudice di Pace, in via Cimino, nei pressi di Piazza Castello, a Reggio Calabria. L’ordigno è stato posto sull’ingresso degli Uffici Giudiziari della Procura Generale della Repubblica. L’esplosione ha provocato danni al portone, scardinando un’inferriata. Ad avvisare i carabinieri sono stati alcuni giovani che si trovavano nella stessa piazza. L’ordigno era composto da una bombola di gas con sopra dell’esplosivo. Le indagini sull’episodio sono condotte dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria che al momento seguono tutte le piste per cercare di risalire agli autori materiali del gesto.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!