Oppido, locali scolastici messi a disposizione della scuola di musica  

Questo post é stato letto 3160 volte!

 

L’Istituto Comprensivo di Oppido Mamertina continua a promuovere un modello di scuola che sia ponte con il territorio e, soprattutto, una scuola aperta a tutte quelle iniziative che possono coinvolgere bambini e ragazzi in attività di ambito culturale, scopo questo da sempre perseguito dalla Dirigente, Dott.ssa Francesca Maria Morabito. Infatti, nella giornata di martedì 7, la Dirigente Morabito e l’Associazione “Valle delle Saline APS”, nella persona del suo presidente Giovanni Demasi, hanno firmato una Convenzione per l’utilizzo dei locali scolastici da parte della Scuola di Musica di Oppido.

All’inizio dell’anno scolastico, la Dirigente Morabito aveva ricevuto la richiesta dell’Associazione musicale – che, dopo la pausa forzata per il Covid, ha potuto finalmente riprendere le attività didattiche – per utilizzare i locali della scuola per svolgere le lezioni di musica; sentito il parere del Consiglio di Istituto, che ha deliberato all’unanimità a favore della richiesta, Scuola e Associazione hanno così firmato un’intesa che permetterà ai piccoli e più grandi allievi della Scuola di musica, di svolgere le lezioni in un luogo idoneo.

«È una collaborazione molto importante questa – ha evidenziato la Dirigente – perché conferma ulteriormente quanto la scuola sia un luogo aperto al territorio, soprattutto in questo difficile momento che stiamo vivendo: bisogna dare ai bambini ma anche ai giovani le più svariate possibilità per uscire, socializzare, imparare e conoscere nuove realtà, e per questo la musica è sicuramente un collante molto forte. Inoltre, questa convenzione, sottolinea ancora una volta la collaborazione tra Scuola e famiglia: il Consiglio di Istituto, a partire già dallo stesso presidente, il Signor Vincenzo Polifroni, ha capito il grande valore educativo e formativo delle attività dell’Associazione, riconoscendo anche il fattore storico culturale della stessa “Orchestra Rechichi” di Oppido. Siamo quindi ben lieti di concedere gli spazi della scuola all’Associazione».

Nella giornata di Martedì era anche presente il Maestro Stefano Calderone, direttore artistico dell’Associazione che, a nome di tutto l’ente e dei musicisti, ha avuto parole di gratitudine: «La sinergia intrapresa tra l’“Associazione Valle delle Saline” e l’Istituto Comprensivo di Oppido, è una concreta opportunità che si dà ai ragazzi del territorio per ampliare le loro conoscenze culturali e artistiche, dando vita al concetto di “scuola aperta” al territorio. La nostra associazione è attiva da più di un ventennio per la formazione musicale dei ragazzi del territorio attraverso la tradizione bandistica e l’“Orchestra Giuseppe Rechichi”. Il nostro più sentito ringraziamento alla Dirigente, la Dott.ssa Francesca Maria Morabito, per l’attenzione e la sensibilità dimostrata verso la nostra realtà, con la speranza e l’augurio che questa sinergia dia lustro a progetti futuri di grande rilevanza socio-culturale e artistica, anche perché in passato, da queste collaborazioni, è nata l’“Orchestra Giuseppe Rechichi” fiore all’occhiello della nostra cittadina».

 

Questo post é stato letto 3160 volte!

Author: Redazione_Cultura