Normativa antisismica, avviati i lavori del tavolo tecnico Regione- ordini professionali

Normativa antisismica, avviati i lavori del tavolo tecnico Regione- ordini professionali

regione calabria

regione calabria

Si è tenuta, presso la sede del dipartimento infrastrutture e lavori pubblici, la prima riunione del tavolo tecnico tra la Regione e gli ordini professionali istituito per affrontare e risolvere  – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – le problematiche connesse all’applicazione della nuova legge sismica regionale in vigore dallo scorso 1 luglio.

In particolare la legge regionale in materia di edilizia antisismica in Calabria (L.R. 35/2009) introduce il sistema autorizzativo previsto dal Testo Unico sull’edilizia (art. 94 del DPR 380/2001), in luogo del regime di deposito dei progetti previsto dalla precedente normativa, oggi abrogata.

Per accompagnare gradualmente il processo di adeguamento alle procedure introdotte dalla nuova legge, il tavolo tecnico, avviato dalla Regione con gli ordini professionali, si propone di vagliare, in sinergia con le categorie professionali interessate, le diverse e numerose istanze che pervengono dai tecnici incaricati, relative alle procedure attuative ed al sistema informatico SIERC a supporto delle autorizzazioni sismiche, valutando le proposte di modifica più idonee a migliorare la funzionalità dell’intero sistema.

Nel corso della riunione, che ha registrato la partecipazione dei rappresentanti degli ingegneri, degli architetti, dei geologi e dei geometri, sono state focalizzate alcune delle problematiche più urgenti e rilevanti da affrontare che riguardano le modifiche ed integrazioni alla DGR 330/2011, che detta norme in materia di opere minori e di indirizzi interpretativi in maniera di soprelevazioni, la definizione di alcune linee interpretative sulla elencazione delle opere di interesse strategico e rilevanti in caso di collasso, già approvata dalla Giunta Regionale con DGR 786/2009 e la redazione di linee guida regionali in materia di indagini geotecniche e geofisiche, ai sensi delle norme tecniche sulle costruzioni.

I rappresentanti degli ordini professionali, inoltre, si sono impegnati a presentare alla prossima riunione del tavolo tecnico, già convocata per il 13 novembre, un elenco di proposte tese a migliorare la funzionalità del sistema SIERC.

L’assessore Pino Gentile ed il dirigente generale del dipartimento Giovanni Laganà, nel commentare positivamente l’avvio dei lavori del tavolo tecnico, hanno inteso sottolineare l’importanza del confronto tra la Regione ed i tecnici professionisti sul tema della sicurezza antisismica delle costruzioni, con l’obiettivo di elevare la qualità, l’efficienza e la tempestività del servizio.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!