Longobardi (CS), sequestrato complesso turistico costruito su area demaniale

Longobardi (CS), sequestrato complesso turistico costruito su area demaniale

guardia-di-finanza

guardia di finanza

La Guardia di finanza ha sottoposto a sequestro a Longobardi, comune della provincia di Cosenza, un complesso turistico del valore di un milione e mezzo di euro realizzato su un’area demaniale, sequestro  che ha interessato nove infrastrutture adibite a vari servizi. Il sequestro e’ stato disposto dal gip del Tribunale di Paola su richiesta della Procura della Repubblica.

Dalle indagini operate dalla GdF, e’ emerso che le opere, che occupano complessivamente un’area demaniale di circa ottomila metri quadrati, erano state realizzate sulla base di un’autorizzazione rilasciata dal Comune di Longobardi in contrasto con la normativa regionale vigente.

Il Comune, secondo quanto riferisce la Guardia di finanza, aveva dato  il via libera alla realizzazione dello stabilimento nonstante fosse realizzato su area demaniale. Inoltre lo stesso Comune ha ignorato i limiti imposti dalla normativa che autorizza gli enti locali al rilascio delle sole concessioni aventi una durata massima di 15 anni,  nonostante il rappresentante legale della societa’ avesse richiesto il rilascio di una concessione della durata di 29 anni.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!