Consiglio dei ministri a Reggio Calabria

Questo post é stato letto 17300 volte!

Una Reggio Calabria blindata sta assistendo al Cdm contro le mafie tenuto dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e dagli altri ministri. Questa mattina i ministri sono stati accolti dal sindaco della città e candidato del Pdl alle regionali Giuseppe Scopelliti. Intanto, fuori da questo luogo sono in corso tre sit-in di protesta nei pressi della Prefettura. Sono i lavoratori dell’area industriale di Gioia Tauro che chiedono la revoca della cig, e della Rete No Ponte che si batte contro la costruzione del ponte sullo Stretto di Messina.

I lavoratori portuali che dovrebbero andare in cassa integrazione sono 400, mentre quelli dell’area industriale, dipendenti di sei diverse aziende, sono 200.

La Rete No Ponte protesta chiedendo che i fondi destinati al ponte sullo Stretto, che considerano un’opera inutile e dannosa, vengano destinati per fini sociali e di utilita’ pubblica.

Questo post é stato letto 17300 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *