Catanzaro, inchiodato da un’impronta digitale

Cosimo Berlingieri, 37 anni pluripregiudicato residente a Catanzaro, é stato arrestato dai carabinieri per una rapina a mano armata avvenuta all’ufficio postale di Chiaravalle nel maggio 2008. L’uomo é stato incastrato dall’impronta del dito mignolo che ha lasciato sul finestrino del’auto usata per fuggire. Insieme ad altri tre complici, Berlingieri si era presentato poco prima dell’orario di apertura all’ufficio postale di Chiaravalle Centrale, in contrada Pianopietra, e si é fatto accompagnare dal direttore all’interno minacciandolo con una pistola per farsi aprire la cassaforte. Quando si sono accorti che il sistema di apertura era a tempo, i malviventi hanno deciso di scappare a bordo di una Lancia Y10 dopo aver arraffato velocemente il borsello del direttore che conteneva 300 euro e le chiavi di casa e dell’auto. La macchina é stata ritrovata in localita’ Serre, sempre nel Comune di Chiaravalle, ed era risultata rubata il giorno precedente alla rapina.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!