Approvata la riforma, il Forum del Terzo Settore resti interlocutore

Approvata la riforma, il Forum del Terzo Settore resti interlocutore

eadv

E’ stata votata ieri alla Camera dei Deputati in via definitiva la legge Delega al Governo per la riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale.

“Si tratta- leggiamo nella nota diffusa in merito da Pasquale Neri, Portavoce Forum Terzo Settore Reggio Calabria- di un provvedimento molto atteso che mette ordine in una nebulosa di norme, definizioni, contraddizioni che hanno caratterizzato le migliaia di organizzazioni, associazioni, imprese e cooperative che costituiscono il terzo settore perché ne definisce anzitutto natura, ambiti di azione, finalità e confini, consegnandoci una definizione giuridica chiara e unitaria, finora assente”.

“Come Forum del Terzo Settore di Reggio Calabria, così come accaduto a livello nazionale su questo importante percorso di redazione del testo della legge, auspichiamo di poter continuare ad essere considerati interlocutori fondamentali per un costruttivo confronto nell’interesse della comunità tutta.
Anche a livello locale, infatti, ci attendono nei prossimi mesi importanti sfide: dalla Città Metropolitana (con Statuto e Piano strategico da costruire) ai Patti per il sud di prossima presentazione, alla delega ai Comuni delle competenze sui Servizi Sociali, alle politiche culturali”.

“In tal senso il Forum di Reggio Calabria, insieme agli altri forum territoriali, intende svolgere un ruolo fondamentale al fine di contribuire, con il proprio bagaglio di proposte e forti della conoscenza dei bisogni del territorio, alla nuova pianificazione territoriale generale e all’organizzazione dei servizi pubblici che interessano il comprensorio metropolitano.
In un territorio complesso come quello reggino, attanagliato da endemiche emergenze e con gli indicatori sulla povertà tra i più preoccupanti d’Europa, il Forum di Reggio intende promuovere tutte quelle azioni utili alla coesione e al raggiungimento del benessere individuale e collettivo, battendosi per garantire i
diritti di tutte e tutti, specialmente dei soggetti svantaggiati. Ambiente, lavoro, sanità e accesso alle cure, migranti e cittadinanza, sono solo alcuni dei temi prioritari, proprio perché per welfare dobbiamo intendere tutto ciò che ha a che fare con il benessere degli individui e delle comunità”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!