Sindacati dirigenza medica, esamina situazione sanità Calabria

Sindacati dirigenza medica, esamina situazione sanità Calabria

 Si è riunito il Consiglio regionale congiunto di ANAAO/ASSOMED e SDS/SNABI sindacati maggiormente rappresentativi della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria dipendente del servizio sanitario regionale.
All’ordine del giorno dei lavori, vi era l’analisi delle criticità nell’attuale condizione della sanità calabrese, al termine del mandato conferito dal Consiglio dei Ministri al Generale Pezzi quale Commissario ad acta.
“Dopo articolata discussione – è riportato nel comunicato – l’organismo, all’unanimità, ha convenuto sulla necessità di formalizzare la nomina del Presidente della Giunta Regionale On. Mario Oliverio a Commissario per l’attuazione del Piano di Rientro.
Al Generale Pezzi va riconosciuto il merito di aver traghettato, con spirito di servizio, l’ufficio del Commissario nella difficile transizione conseguente alla decadenza dell’On G. Scopelliti, garantendo, nel delicato periodo pre-elettorale, sia il rispetto della legalità nella gestione delle aziende sanitarie che il mantenimento dell’equilibrio dei conti.
Nella nuova fase, tuttavia, occorre che il Commissariamento(destinato peraltro a concludersi entro il 2015),esca dalla logica della gestione ordinaria, per appropriarsi di funzioni di indirizzo e programmazione, sia pure in coerenza con le linee indicate dai Ministeri affiancanti, ed in definitiva traduca in azioni concrete l’investitura del suffragio popolare.
Inoltre appare quanto mai necessario che il Presidente Oliverio,nella qualità di Commissario per l’attuazione del Piano di rientro, rappresenti, in discontinuità con la passata gestione, la Calabria nell’ambito della Conferenza Stato- Regioni con l’autorevolezza e la capacità di farsi portavoce, in modo più efficace e continuo, delle istanze di pazienti ed operatori del settore”.

Category Attualità, Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!