Sant’Agata del Bianco partecipa al progetto STEP

Sant’Agata del Bianco partecipa al progetto STEP

L’obiettivo del progetto europeo STEP finanziato dalla CE nell’ambito del programma per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020 ha l’obiettivo di avvicinare i giovani ai temi dell’ambiente. Il Comune di Sant’Agata del Bianco (RC) è partner del progetto avendo avviato una campagna di sensibilizzazione tra i giovani.
Il sindaco di Sant’Agata del Bianco, Domenico Stranieri, presenterà la modifica dello Statuto comunale, con una particolare attenzione in materia di petizioni; il documento risulta infatti inadeguato ad accogliere le proposte dei cittadini e, in particolar modo, dei più giovani: «Abbiamo uno Statuto che a tal riguardo è obsoleto –precisa Stranieri –  L’art. 34, ad esempio, precisa che l’organo competente deve pronunciarsi in merito se una petizione è sottoscritta da almeno 500 persone. Tutto questo in un Comune che, nelle ultime elezioni amministrative, ha registrato il numero di 410 votanti».

Un progetto che avrà come obiettivo il dialogo con i giovani, a cui si proporrà l’uso di una piattaforma multilingue e multimediale utile a promuovere i temi l’ambiente e la democrazia partecipata, «per questo sarebbe opportuno – ha dichiarato Francesco Mollace, project manager di Step ed esperto europeo in materia di politiche giovanili – far partecipare alla vita amministrativa, e quindi alla sottoscrizione di possibili petizioni elettroniche, tutti i ragazzi che abbiano compiuto i 16 anni, abbassando la soglia che invece prevede la maggiore età».

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!