Melito Porto Salvo, il cimitero vecchio urge sicurezza

Melito Porto Salvo, il cimitero vecchio urge sicurezza

Il cimitero vecchio di Melito Porto Salvo necessita di essere messo in sicurezza.

Vincenzo Crea, Referente unico dell’A.N.CA.DI.C “chiede l’urgente intervento di messa in sicurezza delle strutture pericolanti situate nell’area davanti all’ingresso principale del cimitero vecchio di Melito di Porto Salvo. Queste strutture sono ricadenti in parte a ridosso della strada che conduce al cimitero”.

Crea ripercorre i vari step della vicenda. Crea evidenzia come “la situazione era stata segnalata e protocollata in data 22/06/2016. A questi bisognava aggiungere a richiesta verbale del Comando polizia municipale di Melito di Porto Salvo e  la relazione di sopralluogo del 1/7/2016. Da tale relazione si evincenza che un “traliccio” costituito da due pali in cemento armato, alti circa 7 metri, era presente su terreno antistante l’ingresso principale del cimitero vecchio di Melito di Porto Salvo.

I pali sono legati fra loro per mezzo di strutture orizzontali sulle quali vi sono installate antenne di trasmissione tipo televisive. Nonché due prefabbricati in metallo per l’installazione di apparecchiatura tipo radiotelevisiva. In particolare il traliccio presenta i pali del diametro di 30 cm, con zone di armature ossidate e a vista”.
Crea aggiunge che “il Sindaco ravvisato il potenziale pericolo per l’incolumità pubblica determinato dalle suddette opere, con Ordinanza del 26 agosto 2016 ordinava alla società responsabile di rimuovere suddette opere”.

Situazione Cimitero vecchio

Nonostante tale ordinanza, il Referente unico dell’A.N.CA.DI.C “riscontra che stante il notevole decorso temporale non si è provveduto a quanto ordinato con la succitata Ordinanza. La situazione si è palesemente aggravata in quanto il muro presenta ulteriore apertura che porterà inevitabilmente al crollo dello stesso”.

Una segnalazione quella fatta da Crea che tiene in considerazione “l’imminente ricorrenza dei defunti. Sull’area davanti all’ingresso del cimitero e lungo la strada sottostante parcheggiano ogni giorno numerose autovetture. Inoltre, bisogna passare sotto il muro pericolante per raggiungere il camposanto. In considerazione di tutti questi aspetti si comprende la portata delle tragiche conseguenze qualora si dovesse verificare il crollo durante il transito veicolare e pedonale.

Necessitano, quindi, urgenti provvedimenti a tutela della circolazione stradale e dell’incolumità pubblica.

cimitero vecchio melito ps

cimitero vecchio melito ps

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!