ARTICOLO RIMOSSO

francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments

2 Comments

  1. mimus
    Settembre 16, 00:41 #1 mimus

    A scanso di ogni equivoco e per subito rispondere ad una notturna telefonta ( ma io sono sveglio e attento…. ) quando parlo di coerenza ecc. nel linguaggio e nei fatti , intendo dire che IN QUESTI CASI DI ESTREMA GRAVITA’, per quello che possono rappresentare , SI DEVE parlare alla luce e per conoscenza di DOCUMENTI PROBANTI ed UFFICIALI redatte da parte di TECNICI molto qualificati che si assumono ogni responsabilità professionale ed umana ! E tali documenti devono essere di dominio pubblico !!! Per rassicurare insegnanti ,alunni ,genitori e chi ha delle responsabilità ad ogni livello !!! Tutto il resto possono essere solo parole in libertà …e può sembrare facile e scellerata demagogia fatta sulla pelle di chi nei plessi e nelle aule scolastiche ci vive ed opera ad ogni livello !!! Il discorso è riferito , in senso generale, a tutti coloro che in questi giorni hanno pensato di prendere avventate ed estemporanee decisioni ed esprimere una loro opinione , senza un valido supporto documentale al riguardo . m.m.

  2. mimus
    Settembre 15, 23:56 #2 mimus

    Quando è in gioco la vita e la incolumità dei bambini …. è necessaria la massima chiarezza e coerenza nel linguagio , nei fatti e nelle proposte concrete ! Il gioco delle tre carte o peggio ancora dei colpi alla botte : una al cerchio e una al timpagno , in questa occasione è quanto mai inopportuna e merita molta attenzione e riflessione…….Con stima . m.m.