Reggio Calabria, eletto Consiglio metropolitano

Reggio Calabria, eletto Consiglio metropolitano

Reggio Calabria ha il suo Consiglio metropolitano, eletto dall’assemblea dei sindaci e dei consiglieri comunali dei Comuni del territorio provinciale e la sua proclamazione rappresenta il primo passo verso la definizione identitaria della neo Città metropolitana. Si tratta di un nuovo “ente territoriale di area vasta” che sarà chiamato, da qui ai prossimi anni, a gestire – si auspica attraverso un processo snello e veloce – l’ unificazione delle varie aree urbane e produttive di cui si compone “Reggio Calabria Città metropolitana”, in un’ottica di reale sviluppo economico-sociale. Per il Coordinamento cittadino del PD, presieduto dall’avv. Pino Morabito, l’elezione del Consiglio, che è l’organo di indirizzo, programmazione e controllo politico-amministrativo, ha piacevolmente messo in evidenza un aspetto di non poco conto, ovvero la vivacità politica di un partito, il PD, più volte messa in discussione. Il Partito Democratico è presente nel capoluogo e su tutto il territorio provinciale con uomini, donne e idee che troveranno ulteriore conferma nelle prossime azioni politiche, a partire dalla definizione dello Statuto della Città metropolitana. Saranno loro la voce dei cittadini e delle cittadine che vorranno unirsi in questo nuovo percorso amministrativo. E non a caso la prima degli eletti è stata una donna, Katia Belcastro, vice sindaco di Caulonia, a conferma della volontà del nuovo Ente di rappresentare tutte le diverse anime del nostro territorio.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!