Turismo a Brancaleone, Resoconto Primo Semestre

Brancaleone

Questo post é stato letto 8390 volte!

Cresce di anno in anno la presenza turistica a Brancaleone, grazie all’impegno della Pro Loco di Brancaleone e le associazioni Caretta Calabria Conservation e Blue Coservacy, un dato in crescita che vede l’associazione impegnata da 12 anni di attività con ottime ricadute sul piano turistico e del marketing.

Si apre positivamente il bilancio dei primi cinque mesi dell’anno con oltre 1.000 presenze turistiche, un trend in crescita rispetto agli anni precedenti che sta riscuotendo un clamoroso successo grazie ai percorsi turistico-culturali e didattici che coinvolgono la cittadina costiera ed il Parco Archeologico Urbano di Brancaleone Vetus, ormai mete gettonate del turismo, non solo di prossimità, ma anche interregionale e internazionale, che guarda al futuro con grande entusiasmo e determinazione nell’ottica del miglioramento dei servizi e dell’offerta turistica locale.

Prossimi gruppi turistici attesi nei mesi a seguire ed in programmazione anche per la stagione estiva e autunnale, che permetteranno alla cittadina di Brancaleone e tutte le associazioni che cooperano fra di loro di proseguire su quella linea programmatica tracciata in questo ultimo decennio con una Pro Loco che ha saputo affermare il turismo destagionalizzato sull’intero territorio.

“Si tratta di anni di studio e programmazione unito anche allo studio delle strategie di comunicazione che sono alla base del percorso intrapreso, ha spiegato il Presidente della Pro Loco di Brancaleone Carmine Verduci in più c’è anche il fattore della fattiva collaborazione e cooperazione con le associazioni che operano sul nostro territorio come già entità affermate, e parliamo dell’Associazione Blue Conservacy e Caretta Calabria Conservation che cooperando insieme hanno saputo veicolare cultura e bellezza unita a quella linea importante che riguarda i temi ambientali che sono alla base delle linee programmatiche delle nostre associazioni che in stretta collaborazione e cooperazione con le aziende locali e le imprese ristoratrici rappresentano un volano di sviluppo importante e imprescindibile per continuare su questa linea.

Un fattore determinante – continua Verduci – alla base di questa nuova “primavera turistica” a Brancaleone è stato anche l’impulso dell’Associazione Ferrovie in Calabria con l’iniziativa “Treno della Magna Graecia”, il progetto “Scuola-Ferrovia” e “Archeo-Treno” a cui va il nostro profondo ringraziamento, che dal 2022 ha sposato il progetto “itinerario Pavesiano” ideato dalla Pro Loco e che nel corso di questi ultimi due anni hanno fatto crescere il numero di presenze turistiche fuori stagione e l’attenzione mediatica sulla nostra città che ha avuto risvolti positivi in tutto il territorio calabrese.

Brancaleone Marina

Non potevamo rimanere inermi durante il covid che ci ha fatto riflettere su come sarebbe stato il futuro del nostro territorio una volta riprese le attività e la vita normale, per cui ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo ideato itinerari in grado di sottolineare gli aspetti più caratteristici della nostra cittadina, con Cesare Pavese che diventa si un filo conduttore dei percorsi, ma che nel contempo ci consente di narrare la storia e le vicissitudini di una cittadina fatta di persone e personaggi, luoghi e gastronomia tipica del luogo, sicuramente un evoluzione che continuerà nel futuro, alimentando con nuovi percorsi e proposte in grado di soddisfare le esigenze del turista che giunge sino a noi con la curiosità di scoprire ogni aspetto culturale del nostro paese”.

Un esempio virtuoso che la Pro Loco di Brancaleone vanta e incassa anno dopo anno grazie al sacrificio e l’amore per il territorio che il Presidente e Soci perseguono senza ricevere aiuti economici dalle istituzioni locali, ma che gli ha permesso nonostante questo, di migliorare l’esperienza turistica di Brancaleone grazie ad installazioni di tabellonistica turistica nei vari siti di interesse, riqualificazione urbana e pubblicità attraverso la stampa nazionale e media tv che guardano a questo progetto con grande attenzione e ammirazione.

Questo post é stato letto 8390 volte!