Omicidio a Condofuri, ucciso un pastore. Indagano i carabinieri

Omicidio a Condofuri, ucciso un pastore. Indagano i carabinieri

Un uomo di 42 anni, è stato trovato morto a Condofuri superiore, in provincia di Reggio Calabria. Leo Romeo, queste le sue generalità è stato trovato senza vita venerdì sera in una scarpata, in località Ceracadi. Un uomo è stato portato in una caserma dei carabinieri col sospetto di essere l’autore dell’omicidio.

OMICIDIO A CONDOFURI, FERMATO UN UOMO

Omicidio a Condofuri

Leo Romeo, pastore di 42 anni, è stato trovato morto a Condofuri superiore, in provincia di Reggio Calabria. Nonostante non trapeli alcuna notizia circa la dinamica del delitto, infatti, sembrerebbe che Romeo sia stato ucciso con almeno un colpo d’arma da fuoco.

I carabinieri della stazione di Melito Porto Salvo, coordinati dal sostituto procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Tommaso Pozzati, hanno avviato subito le indagini per risalire alle cause del decesso e pare non abbiano dubbi che si tratti di un omicidio e non di un incidente.

In attesa dell’autopsia disposta dal magistrato, le indagini dei carabinieri hanno scandagliato la vita di Romeo. 

Le indagini

Le indagini sl momento sarebbero indirizzate su problematiche di vicinato o legate all’attività lavorativa. La vittima era solito lavorare in campagna con gli animali. Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti. Non si esclude anche una possibile collutazione tra Romeo e il suo assassino che è poi scaturita nell’omicidio.