Melito Porto Salvo, intervista al vicesindaco Marcianò

Melito Porto Salvo, intervista al vicesindaco Marcianò

Abbiamo avuto il piacere di poter intervistare il Vicesindaco di Melito Porto Salvo, l’AVV. Domenico Marcianò, che con le sue parole ha voluto far luce e chiarezza su alcuni problemi che, soprattutto in questo ultimo periodo, hanno interessato da vicino tutta la comunità.

Si è discusso riguardo al Tiberio Evoli e alle polemiche sorte  nei giorni scorsi, Marcianò ha difeso l’Amministrazione affermando come “la situazione attuale dell’ospedale sia il risultato di disagi che si trascinano da almeno 15 anni per i più svariati motivi, come ad esempio le cattive amministrazioni precedenti ma non solo anche le carenze economiche, che purtroppo riguardano non solo il nostro territorio ma l’intera nazione”.

Il vicesindaco si è soffermato in special modo sul tema che sta più a cuore a tutta la comunità, ovvero la chiusura del punto nascite. “Dopo l’accoglienza nei giorni scorsi, – affema Marcianòdel commissario Scura le speranze per il Tiberio Evoli sono parecchie, si spera in una doppia ambulanza. Si spera di avere un nuovo primario di chirurgia e di poter consentire inoltre la presenza di un elisoccorso”. 

Si è parlato inoltre dell‘incontro del 7 Novembre, in questa data è prevista infatti un’assemblea pubblica convocata da tutti i Sindaci dell’area grecanica. “Il lavoro da fare è davvero parecchio” continua il vicesindaco.

Nel corso dell’intervista, è stato affrontato anche il tema impellente della scuola dove Marcianò ha sottolineato come “l’interesse principale di tutta l’Amministazione sia il bene del cittadino e del percorso formativo dei ragazzi evidenziando come siano state seguite tutte le norme di sicurezza e perciò spiegando per quali motivi sia stato scelto di riaprire la scuola di Prunella,  della concessione di agibilità ottenuta da parte dell’Ing. Porcu. C’è soprattutto grande comprensione verso le famiglie ed in particolare i ragazzi che si trovano a dover dividersi tra mattina e pomeriggio per realizzare il loro fondamentale diritto all’istruzione, si auspica di poter garantire nel più breve tempo possibile una situazione di stabilità”.

Si è parlato anche di emergenza rifiuti, problema che ha attanagliato Melito per molto tempo.
“Di recente -afferma Marcianòabbiamo assistito al passaggio dalla ditta Ased ad Avr, in ultimo un’ulteriore proroga a quest’ultima. La volontà di quest’Amministrazione è quella di poter garantire ai cittadini un servizio sempre migliore, anche perchè proprio il Sindaco è garante della salute di ogni abitante”.

Sono stati toccati inoltre, anche aspetti positivi; si è discusso di speranze per il futuro. Il Vicesindaco di Melito Porto Salvo ha ricordato come “in passato Melito avesse un settore terziario particolarmente sviluppato e l’intento è proprio quello di far rifiorire la cittadina. Melito è stata anche agricoltura, il bergamotto è il nostro ‘oro verde’. Bisogna puntare su questa nostra peculiarità, a livello non solo nazionale ma specialmente sul territorio”.

Marcianò ha più volte anche sottolineato come bisogna evitare la strumentalizzazione negativa proveniente da più parti, che in questo periodo in particolare sta colpendo tutta l’Amministrazione.

 

Multimag Comments

We love comments

2 Comments