Condofuri, aggredito il sindaco Salvatore Mafrici

Condofuri, aggredito il sindaco Salvatore Mafrici

Lo scorso 18 agosto il Sindaco del Comune di Condofuri, Salvatore Mafrici, è stato vittima di una vile aggressione e destinatario di pesanti minacce.

Ancora una volta un Amministratore locale si ritrova nel mirino di gente senza scrupoli, che calpesta le regole del vivere civile e vorrebbe sovvertire il corretto andamento dell’azione amministrativa, pensando di risolvere ogni problema con la logica della violenza e della sopraffazione.

I Sindaci si confermano essere sempre più gli avamposti di uno Stato che non riesce a fare fronte ad una dilagante crisi economica e valoriale, presidi di legalità, dinanzi a cui riversare le frustrazioni di un intero sistema.

I fatti si sono consumati all’interno degli Uffici della Delegazione Municipale di Condofuri Marina, allorquando tale Domenico Micheletta, lamentando la mancanza di acqua presso la sua abitazione, ha dapprima inveito contro i dipendenti comunali presenti presso gli sportelli preposti, urlando e scagliandosi con calci e pugni contro il portone d’ingresso, e subito dopo verso il Sindaco.

Quest’ultimo, infatti, accorso per verificare quanto stava accadendo, udite dal proprio ufficio le invettive, è stato gravemente minacciato e aggredito fisicamente. Grazie all’intervento di altri dipendenti comunali presenti ed in servizio, l’aggressore è stato trattenuto ed allontanato, evitando che la situazione potesse ulteriormente precipitare.

Sul triste episodio al momento sono in corso le indagini del locale Commissariato di P.S., subito interpellato dallo stesso primo cittadino aggredito.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!