Bagaladi, Perpiglia lascia la maggioranza

Bagaladi, Perpiglia lascia la maggioranza

Di seguito le dichiarazioni del Capogruppo “Socialisti PSI”, Antonio Perpiglia:

“Da tempo ho fatto presente al Sindaco Santo Monorchio che il suo modo di amministrare, andando avanti, si discosta dalle idee progettuali iniziali, contenute nel programma di presentazione della lista, creando una voragine nei rapporti politici e amministrativi con l’area che rappresento (gruppo socialista).

Come diceva Totò, il principe De Curtis, in un famoso film:” siamo uomini o caporali”? Impostiamo la nostra vita politica basandoci sulle apparenze oppure crediamo profondamente in quello che diciamo e facciamo? Per i Socialisti di Bagaladi, il sindaco Monorchio ha disatteso la condivisione di un progetto di sviluppo che sarebbe stato volano di occupazione per i tanti giovani disoccupati e, avrebbe messo al centro dell’azione amministrativa due semplici parole, ma pesanti nel loro significato: “democrazia e partecipazione”.

Nella nota di Perpiglia si legge ancora: “Nel Comune di Bagaladi esiste la legge ferrea dell’io comando e decido. Però si ignora che, con codesta logica, si stanno sfiduciando diversi sindaci, uno, fra tanti, il sindaco di Roma.

Nonostante i dati negativi, che si registrano nel comune di Bagaladi, io da consigliere lascio la maggioranza, ma non la mia azione politica”.

“Continuerò -conclude Perpiglia- insieme al partito socialista a portare avanti la battaglia di difesa del programma, espresso ai cittadini durante la consultazione elettorale. La mia battaglia e quella dei miei compagni di partito sarà per l’occupazione dei giovani, per l’aiuto alle fasce più deboli dei cittadini, per il rispetto della dignità e della democrazia”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!