Vibo Valentia, arrestati imprenditori per bancarotta fraudolenta. Sequestrate 2 società edili

Vibo Valentia, arrestati imprenditori per bancarotta fraudolenta. Sequestrate 2 società edili

guardia-di-finanza

guardia-di-finanza

Due imprenditori, Antonio Prestia, di 43 anni, ed il figlio Carmine, di 23, di Filandari, sono stati arrestati dalle fiamme gialle per bancarotta fraudolenta.

Al figlio sono stati concessi i domiciliari. I finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Vibo hanno anche sequestrato due società edili riconducibili agli arrestati per un valore di circa 2 Mln di euro. I due imprenditori, secondo l’accusa, avrebbero compiuto una serie di violazioni nelle procedure fallimentari di una terza società sottraendo i beni alla disponibilità dei creditori.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!