Verso Reggina-Frosinone, Inzaghi  lancia la sfida a Fabio Grosso

Verso Reggina-Frosinone, Inzaghi lancia la sfida a Fabio Grosso

Pippo Inzaghi

Dopo l’entusiasmante vittoria di Brescia, nel giorno dell’ Immacolata che anticipa le festività natalizie, il Granillo ospita il Frosinone capolista.

Sarà la sfida non solo tra le prime due della classifica ma anche tra il miglior attacco, quello amaranto con ventotto reti all’attivo e la miglior difesa, con i gialloblu e l’ex Stefano Turati attualmente il portiere meno battuto della categoria, che ne ha subite dieci.

La Reggina di Pippo Inzaghi, proverà a fornire l’ennesima prestazione sopra le righe, per cercare l’aggancio alla vetta della classifica di Serie B.

I Ciociari  di Fabio Grosso, vengono da due pareggi consecutivi: Quello casalingo con il Cagliari (2-2) e ultimo quello ottenuto sui titoli di coda al Druso (1-1) con il Südtirol di Bisoli.

Il bilancio dei precedenti, fra le due compagini, sorride alla squadra dello Stretto, con cinque successi a uno.

A spingere Ménez e compagni a gettare il cuore oltre l’ostacolo ci sarà il dodicesimo uomo in campo: l’immancabile muro della Sud ed i tifosi che in gran numero si preparano ad affollare gli spalti dell’impianto di via Galilei.

Nella conferenza stampa, trasmessa dai canali ufficiali del club, il tecnico amaranto non ha escluso il possibile turnover già dalla gara contro i Canarini ed il successivo impegno di domenica prossima a Como.

Con tre partite in sette giorni c’è bisogno di tutti, ha affermato il tecnico piacentino… Parlerò con qualcuno che mi è sembrato più stanco.

Nella lista dei convocati, due le novità: assente Santander, torna disponibile il terzo portiere Aglietti.

Portieri: Aglietti, Colombi, Ravaglia.

Difensori: Bouah, Camporese, Cionek, Di Chiara, Gagliolo, Giraudo, Liotti, Loiacono, Pierozzi.

Centrocampisti: Crisetig, Fabbian, Hernani, Lombardi, Majer.

Attaccanti: Canotto, Cicerelli, Gori, Ménez, Ricci, Rivas.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.