Valle Grecanica- Modica 3-1

Valle Grecanica- Modica 3-1

valle grecanica

Ecco le foto >>>

di Francesco Iriti (Pubblicato su Calabria Ora)

VALLE GRECANICA: Zara 6.5, Aloi 6, Taverniti D. 6.5, Pisano 6, Aguglia 6.5, Borghetto 6.5, Mazzei 5.5 (dal 16′ st Quintieri 5.5), Scarnato 7, Vazzana 6.5, Tiscione  7.5(dal 46’ st Pansera sv.), Zampaglione 6.5 (dal 34′ st Nucera 6). In panchina: Volturo, Lori, Di Giacomantonio, Cordiano. All: La Face 7

MODICA: Falco 5.5, Fontana 5, Sansone 6, Bennardo 6, Fecarotta 5.5, Parlacino 6, Dall’Oglio 5.5 (dal 1′ st Gugliotta 6.5), Tozzia 5.5, Genesio 6.5 (dal 1′ st Sella 6.5), Gerfoglia, Villa 7. In panchina: Giordano, Lanza,  Sammito, Incatasciato, Paolino. All: Dima

ARBITRO: Novellino di Brescia 6.5 (Todaro di Messina e Gilda di Trapani)

MARCATORI: 20′ pt Tiscione (VG), 14′ st Villa (M), 34′ Zampaglione (VG) su rig.,44’ st Tiscione (VG)

NOTE: Espulso: al 33′ Fontana (M) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Bennardo (M), Fontana (M), Tiscione (VG). Angoli: 4-4. Recupero: 1’pt, 4 st’. Spettatori: 500 circa

Prima vittoria casalinga nell’”era” La Face. La Valle Grecanica sfodera una grande prestazione dimostrando come molte volte sono le motivazioni a contare, al di là degli uomini. Una squadra imbottita di giovani ha la meglio del Modica arrivata a Melito alla ricerca di punti salvezza.

Al 6′ Tiscione compie una bella magia sulla linea di fondo, si libera di un avversario e tira a rete. La sua conclusione viene respinta da un avversario. Quattro minuti dopo l’attaccante si prova da sinistra, su punizione, con Falco che respinge con i pugni. Al 13′ ci prova Cerfoglia dall’out di sinistra. La sua punizione sorvola tutta l’area spegnendosi sul fondo.

Al 19′ Tiscione calcia a rete trovando la respinta della difesa. La sfera giunge sui piedi di Zampaglione che tenta di impensierire l’estremo difensore con un pallonetto. Falco devia in angolo. Sugli sviluppi del corner battuto da Borghetto, lo stesso Tiscione riceve palla ed entra in area mettendo in rete. Il numero 10 ritorna, quindi, al goal dopo l’ultima realizzazione avvenuta il 6 gennaio contro il Messina, prima partita di andata. Al 29′ occasionissima per il Modica con Ginesio che svirgola a buona posizione. La Valle Grecanica si fa vedere nuovamente dalle parti della porta avversaria. Al 33′ ci prova Aloi con una bella conclusione che si spegne sul fondo. Un minuto dopo, lo stesso difensore innesta una bella triangolazione in contropiede tutta di prima insieme a Vazzana e Zampaglione. Il diagonale del bomber della serie D finisce a lato tra gli applausi del pubblico per l’azione. Al 40′ Genesio dalla sinistra crossa al centro trovando Villa che di testa dal centro dell’area spizzica malamente.

Nella ripresa mister Dima indovina i cambi effettuando una doppia sostituzione. Infatti, al 3′ è uno dei due neo entrati, Sella, ad entrare in area e a provare la conclusione a botta sicura. Pronta la respinta di Zara che si salva di piede. Al 13′ lancio di Aloi da 40 metri per Zampaglione che di testa anticipa Falco uscito fuori dall’area. La palla finisce sul fondo. Al 14’ si stabilisce la parità. Assist di Cerfoglia per Villa che si incunea in area e trafigge l’incolpevole Zara. Dopo il pareggio, il Modica prende le redini del gioco creando qualche pericolo.

Al 27′ punizione dal limite di Parlacino che finisce di un soffio alla sinistra di Zara. Al 31′ palo incredibile di Gugliotta con una grande botta a Zara ormai battuto. Ci pensa, comunque, sempre Zampaglione, sotto tono fino a quel momento, a rimettere le cose a posto. Al 33′ il bomber raccoglie un lancio lungo dalle retrovie. Entra in area e viene atterrato da Fontana che già, ammonito, viene espulso. Calcio di rigore per i padroni di casa calciato da Zampaglione con Falco che tocca la palla, che finisce in rete. 27Esimo goal in campionato per l’attaccante.

Il Modica cerca di raddrizzare la partita in 10 uomini trovando di fronte una Valle Grecanica che risponde colpo su colpo. Al 44’ arriva il goal che chiude la partita. Tiscione ruba palla a centrocampo e si invola verso la porta avversaria siglando la doppietta personale.

PAGELLE

ZARA 6.5 Sempre attento quando viene chiamato in causa. Grande risposta su Sella. Non può fare niente in occasione del goal.

ALOI 6 Gioca con grande personalità non disdegnando anche qualche sortita offensiva. Nella ripresa sbaglia qualcosa in copertura.

TAVERNITI D. 6.5 Ha il suo da fare contro Cerfoglia. Sfodera una buona prova chiudendo soprattutto sulle palle alte.

PISANO 6 Controlla la sua zona con maestria. Compie un lavoro sporco che si rivelerà interessante.

AGUGLIA 6.5 Dalle sue parti oggi non si passa facilmente. Da migliorare in fase di impostazione

BORGHETTO 6.5 Grandi giocate per lui oggi, qualche volta però potrebbe essere più altruista

MAZZEI 5.5 Appare nervoso in alcuni frangenti vanificando quanto di buono fatto in alcuni recuperi importanti. Si rifarà sicuramente. Dal 16′ st QUINTIERI 5.5 Viene schierato come punta centrale, ma non riesce ad incidere come dovrebbe.

SCARNATO 7 Mette la sua fisicità al servizio della squadra recuperando anche molti palloni. L’unico over in mezzo al campo, porta esperienza ai compagni.

VAZZANA 6.5 Difficile da contenere, fornisce grande grinta sulla fascia sinistra.

TISCIONE 7.5 Grande giornata per il funambolico attaccante che degna il pubblico di alcune “magie” tornando al goal con un’ottima doppietta che consegna i tre punti alla squadra. Ed adesso sono 11 in campionato. Dal 46’ st PANSERA sv.

ZAMPAGLIONE 6.5 Lotta su tutti i palloni cercando la via del goal che alla fine arriva su un rigore che si procura. Goal importante per la squadra. Dal 34′ st NUCERA 6 Debutto assoluto in serie D per il giovane centrocampista.

LA FACE 7 Dare morale alla squadra dopo le “epurazioni” della settimana non era facile. Lo stratega di Melito Porto Salvo ha donato uno nuovo spirito alla squadra che torna alla vittoria dopo quattro partite.

INTERVISTE

“Il miglior primo tempo sotto la mia gestione”. Il tecnico giallo rosso Pippo La Face analizza il match che ha visto la sua squadra brindare alla prima vittoria casalinga da quando siede in panchina. “Siamo subito entrati in panchina aggredendo gli spazi e trovando il goal con Tiscione. Mi preme elogiare questo giocatore, oltre a tutti i ragazzi, che è ritornato a segnare. Bisogna, inoltre, considerare che dopo le ultime vicissitudini, l’età media della squadra si è abbassata enormemente a 21 anni e qualcosa”.

Normale il riferimento alla questione dei “soli” sei over presenti in rosa, cinque dei quali erano in campo contro il Modica. Bisogna anche considerare che la Valle Grecanica ieri ha concluso l’incontro con ben 8 under permettendo anche il debutto a Nucera, uno dei tanti giovani sui quali puntare nella prossima stagione. “Con questa squadra ci possiamo permettere di giocare a 1000 o a uno in quanto in alcuni momenti – ha aggiunto il tecnico – manca l’esperienza a centrocampo. Non poter disporre di un giocatore come Cordiano influisce su tutta la squadra”.

Continuando la sua disamina della partita, La Face ammette che “dopo l’-1-1 abbiamo avuto 10-15 minuti di sbandamento durante i quali c’è stato un pizzico di fortuna visto il palo colpito dagli avversari. Poi ci hanno pensato Zampaglione e Tiscione a chiudere l’incontro”.

Negli occhi di Pippo Tiscione si legge la soddisfazione sia per la vittoria della squadra che per la doppietta personale che gli ha permesso di raggiungere e superare la doppia cifra. “E’ una grande vittoria di cui avevamo bisogno. – ha dichiarato il gemello del goal di Zampaglione – L’abbiamo fatto per la società, per noi stessi e per i compagni che ora non ci sono più. Sono contento di essermi sbloccato ritornando al goal dopo tanto tempo”.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!