Valle Grecanica, la carica di Capitan Cordiano

Valle Grecanica, la carica di Capitan Cordiano

valle grecanica

di Francesco Iriti

La vittoria contro il Marsala ha fornito ulteriore linfa in casa giallo rossa con la classifica che vede la Valle Grecanica al terzo posto, con una partita in meno, e con il mantenimento dell’imbattibilità. Uno degli artefici di questo periodo d’oro è il capitano, nonché faro del centrocampo, Giovambattista Cordiano, uno dei giocatori più utilizzati in campionato. 554 minuti disputati fino a questo momento per il giocatore che è risultato anche uno dei più corretti tra i grecanici, in quanto le sue ottime prestazioni in campo non hanno ricevuto alcuna sanzione da parte dei direttori di gara. Un dato non di poco conto che ha fatto in modo che Cordiano sia entrato già nel cuore dei tifosi.

“Siamo contenti perché siamo riusciti a conquistare un’altra vittoria che ci mantiene nelle posizione alte della classifica. Siamo stati bravi a sfruttare le occasioni che siamo riusciti a crearci. – ha dichiarato il capitano – Forse abbiamo sofferto qualcosa anche se ci siamo espressi bene siglando due goal e rischiando di farne altre. Ogni partita ha una storia a se in questo campionato molto difficile dove sono presenti molte squadre ostiche, come il Marsala affrontato domenica”.

Adesso il calendario prevede per gli uomini di mister Iannì un trittico di derby molto interessante a partire dal prossimo match con la compagine del tecnico Erra.

“Da martedì (ieri, ndr), penseremo al Sambiase che andremo ad affrontare in trasferta. Si tratta di un’ottima squadra che arriva – ha aggiunto Cordiano – dall’importante vittoria in casa del Messina e vorrà continuare la striscia positiva di risultati.”

La Valle Grecanica rappresenta la rivelazione più gradita in questo avvio di stagione lottando alla pari contro formazioni più blasonate ed allestite per il salto di categoria. “Il segreto sta nel grande gruppo che si è venuto a creare dopo la campagna acquisti della società e dall’entusiasmo – ha concluso l’ex lametino – che si è creato intorno alla squadra. Noi giocatori viviamo alla giornata e lavoriamo ogni settimana intensamente per farci trovare pronti la domenica”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!