Valle Grecanica, dopo il pareggio con il Cittanova Interpiana si pensa al Real Nocera

Valle Grecanica, dopo il pareggio con il Cittanova Interpiana si pensa al Real Nocera

valle grecanica

di Francesco Iriti

Un pareggio che porta a 4 punti la striscia positiva dei giallo rossi nelle ultime due partite. Contro il Cittanova Interpiana è arrivato un pareggio al termine di un incontro con pochi spunti e giocato prettamente a centrocampo dalle due squadre. Dopo il vantaggio ospite siglato al 4’, Cordiano e compagni hanno preso in mano le redini del gioco evidenziando un buon possesso palla che, tuttavia, ha portato la squadra a concludere poche azioni a rete.

Molti i lanci dalle retrovie per i due attaccanti Zampaglione e Di Maggio che, quasi sempre diventavano preda dei due difensori centrali. Poche volte si è giocato palla al terra, la vera arma dei giallo rossi, anche se non era facile visto che mancavano alcuni giocatori cardine mentre altri erano scesi in campo in non perfette condizioni fisiche. Di fronte una squadra ben accorta in ogni reparto che è stata attenta più a non prenderle che a fare male. Non è un caso che alla fine Volturo si rivelerà inoperoso per tutto l’arco dell’incontro.

Si è sentita l’assenza di Tiscione, abile a puntare l’uomo che è entrato solo nella ripresa non al meglio a causa degli attacchi febbrili che nell’ultima settimana gli avevano permesso di sostenere soltanto un allenamento. Senza nulla togliere ai due attaccanti titolari che hanno fatto il loro compito con Di Maggio che ha disputato una buona partita dopo il ritorno in campo alcune settimane dopo l’infortunio al ginocchio. Suo l’assist su punizione in occasione del goal di testa di Oliva.

Zampaglione, invece, è stato sfortunato trovando sulla sua strada in tre occasioni Piazza che gli ha negato la gioia del goal. Erano fuori per squalifica sia Aguglia che Borghetto. Queste tre assenze, unite a quelle di Carrato e Pascuccio, avevano portato il tecnico a modificare qualcosa nell’assetto rispetto alla partita vittoriosa contro l’Hinterreggio.

Ormai la partita è stata archiviata ed è tempo di pensare al turno infrasettimanale in casa del Real Nocera dove La Face dovrà fare di necessità virtù viste le squalifiche di Cordiano, Pisano, Oliva e dello stesso Borghetto, che dovrà scontare l’ultimo turno. Ieri pomeriggio, intanto, la squadra ha sostenuto un allenamento.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!