Volley A1: la Tonno Callipo sconfitta dalla Copra Elior

Volley A1: la Tonno Callipo sconfitta dalla Copra Elior

IL TABELLINO

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – COPRA ELIOR PIACENZA 1-3 (25-23, 19-25, 22-25, 20-25)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Sardanelli, Trinidad De Haro, Plot 1, Steuerwald, Randazzo 6, Farina (libero 70%), Forni, Villena 2,  Crer 10, Gavotto 21, Ogurcak 10, Presta. All. Blengini

COPRA ELIOR PIACENZA: Marra (libero 61%), Le Roux, Papi 5, Fei 8, Kaliberda 9, Zlatanov 16, Tencati 11, Vettori 21, De Cecco 5, Partenio, Smerilli, Simon, Husaj. All. Monti

ARBITRI: Pol di Corbanese (Tv) e Simbari di Milano

NOTE: spettatori 2000, incasso 6 Tonno Callipo bs 13, aces 4, ricezione (63%), attacco (44%), muri 1, errori 26. Copra Elior Piacenza bs 19, aces 3, ricezione (51%), attacco (61%), muri 9, errori 32

 

La Copra Elior Piacenza soffre, ma al termine di un match tirato riesce ad espugnare il Pala Valentia e a conquistare tre punti pesanti. Battuta con il punteggio di 1-3 una Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia aggressiva e volenterosa capace di battagliare punto a punto per buona parte dell’incontro. Il match si apre con alcuni momenti davvero suggestivi e toccanti come l’esposizione dello striscione dei tifosi piacentini nei confronti degli amici tifosi vibonesi con la scritta “Aldilà della partita amici per la vita”. E poi ancora, le targhe di consegna scambiate tra la società giallorossa e i tifosi piacentini e l’importo economico raccolto dai supporters emiliani per l’associazione di volontariato vibonese “Come Te”. La partita: si gioca davanti al pubblico delle grandi occasioni con il Pala Valentia gremito in ogni ordine di posto e con tifosi e appassionati giunti anche dalla Sicilia e dalla Basilicata. Formazioni della vigilia confermate. Monti lascia in panchina Simon (al suo posto Tencati) e lancia l’ex Tencati titolare. Equilibrio nel primo parziale con le squadre che lottano punto a punto e con a turno chi fa la tartaruga e chi la lepre. Nel finale è decisivo l’ingresso di Plot in battuta e il primo tempo di Crer che trova il break del 24-22. La Tonno Callipo chiude 25-23. Nel secondo set Piacenza domina gli scambi dall’inizio con De Cecco che ispira e Vettori (58% in attacco per l’opposto parmigiano) killer in attacco (19-25). Nel terzo set giallorossi avanti 12-8 al tempo tecnico, ma Piacenza rimonta e porta a casa il parziale 22-25 con il primo tempo di Tencati. Quarto set combattutissimo fino al 16 pari. Piacenza però trova un mini break di sei punti a due e chiude in scioltezza con l’attacco vincente di un sempreverde Samuele Papi.

 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!