Serie D: Hinterreggio-Savoia 1-1: tabellino e commento

Serie D: Hinterreggio-Savoia 1-1: tabellino e commento

HINTERREGGIO-SAVOIA 1-1

Hinterreggio (4-1-4-1): Parisi 6; Filidoro 5.5, Scoppetta 6, Corso 7 (27’st Cucinotti 5.5), Paviglianiti 6; Benincasa 6.5; Compagno 6, Lavrendi 7 (42’st Forgione s.v.) Aliperta 6.5, Manganaro 6.5 (42’st Trentinella s.v.); M. Puntoriere 6. A disposizione: De Luca, Gigliotti, Akrapovic, Favasuli, G.Puntoriere, Papasidero. Allenatore: Ferraro 7.

Savoia (4-3-3): Maiellaro 6; Petricciuolo 5.5, Stendardo 6.5, Terraciano 6.5, Panariello 6; Gargiulo 5.5, De Liguori 5.5, Di Pietro 5(16’st Meloni 6.5); Tiscione 7, Del Sorbo 5 (40’st Longo s.v.), Scarpa 5.5. A disposizione: Rinaldi, Crisciuolo, Manzo, Bizzarro, Mocerino, Esposito, Johnson Yeboah. Allenatore: Feola 6.5.

Arbitro: Maggioni di Lecco (Falco di Bari e Antonacci di Barletta).

Marcatori: 12’pt Lavrendi (H), 35’st Meloni (S)

Note- Spettatori: 250 circa, con un centinaio di tifosi ospiti. Ammoniti: De Liguori (S), Del Sorbo (S), Paviglianiti (H), Lavrendi (H), Scarpa (S), Scoppetta (H). Angoli: 2-5. Recupero: 3’pt e 5’st.

L’Hinterreggio ottiene un prezioso pareggio contro la capolista Savoia, costringendo i campani a soffrire fino al termine dei 90′ minuti.

Ferraro schiera la sua squadra con un 4-3-2-1 con Puntoriere unico attaccante supportato dal duo Lavrendi-Aliperta. Feola, invece opta per un 4-3-3 modulo che fin ora ha dato tante soddisfazioni in casa Savoia. Il goal del vantaggio arriva al 12′ in contropiede, Aliperta ispira e Lavrendi è bravo a insaccare la palla in rete. 1-0 ed Hinterreggio in vantaggio. Nel secondo il Savoia cambia marcia e sfiora il pareggio in due occasioni: al 50′ Scarpa da ottima posizione manda la palla alta sopra la traversa mentre al 66′ Tiscione trova la pronta risposta del portiere di casa, sulla su conclusione in diagonale. L’Hinterreggio dopo un primo tempo ad alti livelli, arretra un pò il baricentro, e subisce il pressing del Savoia che trova il pareggio, al 79′,  con Meloni che è bravo a sfruttare uno dei pochi errori della retroguardia calabrese: cross dalla trequarti dalla destra, la difesa lascia sfilare la sfera, che giunge a Tiscione, che salta Filidoro,  mette in mezzo una palla che trova prontissimo Meloni, che anticipa tutti e spedisce la palla in rete. 1-1 e parità ristabilita. La partita non riserverà altre emozioni. e dopo cinque minuti di recupero, l’arbitro manda tutti sotto la doccia. L’Hinterreggio coglie il terzo risultato utile consecutivo e si gode l’ottimo momento di forma.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!