San Giorgio Calcio, scelto il nuovo allenatore

San Giorgio Calcio, scelto il nuovo allenatore

eadv

All’indomani della riunione tenutasi in sede, i dirigenti del San Giorgio Calcio, con in testa patron Bruno Caridi, hanno scelto il nome della figura tecnica sul quale puntare per la stagione 2016-2017. Facendo tesoro dell’esperienza recente, il San Giorgio questa volta si è mosso in anticipo, con l’intermediazione del direttore sportivo Antonino Laganà: il nuovo allenatore è Paolo Greco, uno dei profili più richiesti nel panorama regionale. La trattativa ha subìto una brusca accelerata già nella mattinata di ieri e da poche ore è stato raggiunto l’accordo tra le parti.

E’ ancora presto per fare alcuni nomi, ma non per parlare di mercato, uno degli argomenti principali, sul quale il San Giorgio ha dato ampie garanzie al suo nuovo tesserato, considerata la grande competenza in ambito di Antonino Laganà. I tentacoli del direttore sportivo sono infiniti, e in questo senso, il San Giorgio sta già setacciando il mercato, sondando alcune disponibilità di spicco, giocatori in grado di dare quel salto di qualità che già lo scorso anno si era visto per lunghi tratti della stagione, almeno sino a febbraio.

Il progetto del San Giorgio è uno di quelli lungimiranti, non a caso Bruno Caridi aveva anticipato, nei giorni scorsi, anche una possibile partnership in Sud America, con nuovi investitori pronti a sostenere la creazione di nuove scuole calcio, sotto le quali poter controllare possibili promesse e giovani di prospettiva. L’ingaggio di Paolo Greco è autentico oro colato per i destini tecnico-tattici di una squadra che ha già un’ossatura forte e una sua identità collettiva: per consolidare quella di gioco, la società si è affidata a uno stratega di lusso, considerata anche la sua, seppur non longeva, carriera di calciatore ad alti livelli. Greco infatti possiede doti tecniche e tattiche fuori dal comune, peculiarità non da poco per il livello dei nostri campionati, che ha saputo sfruttare anche nella sua nuova carriera da allenatore.

In questa nuova avventura, lo seguirà il fido vice, Carmine Zema, presente nel suo staff anche nelle precedenti esperienze maturate con Vallata Sant’Agata, Pro Pellaro e San  Gaetano Catanoso. La società neroverde ha sciolto le riserve e non ha posto alcun veto al nuovo trainer, che avrà voce in capitolo anche per quanto riguarda il mercato, in stretta sinergia con il direttore Antonino Laganà.

Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!