Reggio Calabria-Castrovillari 3-1: netta vittoria degli amaranto

Questo post é stato letto 30080 volte!

LFA Reggio Calabria- foto web

La Reggina ha battuto nettamente il Castrovillari, grazie all’ottima prestazione degli esterni, con Renelus e Provazza sugli scudi. Per la Reggio Calabria, l’imperativo era vincere per consolidare i playoff. I Lupi del Pollino, invece in serie positiva da tre gare, ma con l’acqua alla gola in classifica volevano continuare a rincorrere i playout.

Vittoria doveva essere e alla fine vittoria è stata. Gli amaranto, hanno riscattato così la sconfitta di Trapani prendendosi i tre punti al Granillo. A fare la differenza, i valori in campo delle due squadre con il risultato mai messo in discussione per la squadra dello Stretto, che ha dominato nettamente.

L’autogol di Izco, un gol di pregevole fattura di Renelus e la rete di Provazza, hanno messo il sigillo al successo per l’undici di Trocini. A nulla è vaso il gol della bandiera all’ultimo respiro di Palma per i rossoneri. Gli amaranto hanno conquistato un successo importante grazie ad una buona prestazione, un ottimo assetto tattico che ha convinto di più rispetto al 3-5-2 proposto nelle scorse settimane, mettendo la gara dalla loro parte già nella prima mezz’ora di gioco.

Il 3-1 finale, è stato la fotografia di un match in cui i padroni di casa sono riusciti a far valere la superiorità tecnica sugli avversari che hanno mostrato i limiti che relegano l’undici di Boncore, nei bassi fondi della classifica.

Le scelte

Trocini, senza Rosseti e Girasole squalificati, ha confermato tra i pali di Velcea, con Kremenovic dal primo minuto. Debutto da titolare per il 2006 Simonetta. Subito in campo, anche Salandria e Renelus. Panchina per Barillà, Mungo e Perri. Bonocore, ha dato fiducia a capitan Cosenza e all’ex Reggina Khoris.

La partita

Monologo amaranto già dalla prima frazione e partita subito in discesa, con gli ospiti che non sono riusciti a mettere in difficoltà la compagine di casa. Su corner, è stato Zanchi in piena area, tutto solo, a non trovare la deviazione in porta mentre due minuti dopo, Provazza su servizio in area di Porcino, si è visto mandare in angolo il tiro da un  reattivo Patitucci.

Poco prima della mezz’ora, il gol del vantaggio dei padroni di casa: su traversone di Martiner, è stato Renelus a toccare da due passi in porta, con Izco a deviare la palla in rete per il più classico degli autogol. A divorarsi la rete del doppio vantaggio, è stato Bozicco ben servito da un ottimo Provazza, ma la punta amaranto, davanti alla porta ha clamorosamente fallito l’appuntamento con il gol.

Tre minuti dopo, il raddoppio della Reggio Calabria, con la bella azione in velocità di Renelus. Il francese, è entrato in area e di destro ha battuto Patitucci . Gli ospiti, hanno provato a reagire con una conclusione improvvisa di Nicoletti indirizzata sotto la traversa, seguita dalla grande riposta di Velcea che a Trapani era stato in difficoltà.

La ripresa

La frazione, è iniziata sulla falsa riga del primo tempo, con gli amaranto in controllo pieno della gara. In avvio, Provazza avrebbe potuto firmare la rete personale, negatagli dalla uscita disperata di Patitucci. Reggio Calabria, ha comunque firmato meritatamente il tris, mettendo in ghiaccio un match che non ha avuto storia, poco dopo il quarto d’ora.

Tutto è partito da Perri, che ha rubato palla agli avversari, servendo Provazza. L’esterno amaranto, solo davanti a Patitucci lo ha trafitto, siglando la seconda rete stagionale tra le mura amiche. L’ultima mezz’ora, ha offerto pochi spunti, fatta eccezione per un gol annullato a Lika per dubbio fuorigioco, la conclusione di Cosenza deviata da Vecea oltre la traversa e il gol della bandiera del Castrovillari realizzato di testa sui titoli di coda del match da Palma.

Quarto posto

Con i tre punti conquistati, gli amaranto di Trocini hanno consolidato il quarto posto in classifica, proiettandosi già al big match di domenica prossima sul campo della Vibonese.

Il tabellino

REGGIO CALABRIA – CASTROVILLARI 3-1
Marcatori: 23’ Aut. Izco, 33’ Renelus, 59’ Provazza, 93′ Palma

REGGIO CALABRIA (4-3-3): Vele; Martines, Kremenovic (87′ Cham), Adejo, Zanchi (46’ Perri); Salandria, Simonetta, Porcino (81’ Parodi); Provazza (73’ Lika), Bolzicco, Renelus (73’ Marras). A disposizione: Martinez, Mungo, Barillà, Belpanno. All. Trocini.
CASTROVILLARI (3-5-2): Patitucci; Vottari (40’ Abbenante); Aceto, Cannino (78’ Oproiescu), Izco, Cosenza, Atteo, Conti (57’ Scognamiglio), Anzillotta (51’ Palma); Nicoletti, Khoris. A disposizione: Oliva, Dimitrov, Jawara, Arrigucci, Monaco. All. Boncore.
Arbitro: Marco Giordano (Matera). Assistenti: Alessandro Laurieri (Matera), Giuseppe Lentini (Milano). Note – Ammoniti: Aceto, Zanchi, Nicoletti, Parodi.  

Questo post é stato letto 30080 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.