Reggina – Venezia: Gli amaranto non possono più sbagliare

Reggina – Venezia: Gli amaranto non possono più sbagliare

Reggina MenezReggina – Venezia dopo oltre 20 anni. In serie B, nel 1998 fu un 1-1 con le reti di Sesia e Cossato per i veneti. Questo primo scorcio di dicembre, pone sulla strada – ad oggi tortuosa – degli amaranto un’altra gara di fondamentale importanza dopo la  brutta battuta d’arresto subita al Bentegodi. L’undici di mister Toscano, al Granillo, contro gli arancioni di Zanetti,  dovrà ritrovare quella voglia di vincere e di convincere, fornendo una prova maiuscola, per non perdere ulteriore terreno in graduatoria. Contro i lagunari, che vantano  otto punti in più in classifica, il pur bravo Plizzari e compagni, non potranno più  sbagliare e dovranno approcciare il match nel modo giusto, per iniziare a riscattare un primo scorcio di campionato che al momento non ha dato i frutti sperati. Secondo quanto appreso dal sito ufficiale della Reggina 1914, questa la lista dei convocati diramata dal tecnico amaranto:

Portieri: Farroni, Guarna, Plizzari.

Difensori: Cioenk, Delprato, Di Chiara, Gasparetto, Liotti, Loiacono, Peli, Rolando, Stavropoulos.

Centrocampisti: Bianchi, Crisetig, De Rose, Folorunsho, Marcucci, Mastour, Rivas.

Attaccanti: Bellomo, Lafferty, Ménez, Vasic.

Indisponibili: Charpentier, Denis, Faty, Rossi Situm.