La Reggina dei giovani torna a vincere

La Reggina dei giovani torna a vincere

Finalmente una vittoria per la Reggina. Dopo le numerose sconfitte rimediate, gli uomini di Alberti hanno sfoderato una prestazione di buon livello, strappando un sorriso ai tifosi ultimamente sempre più sconfortati.

Viste le tante assenze di oggi e i vari giocatori in partenza, nessuno si aspettava di vedere una Reggina cosi grintosa e intraprendente. Probabilmente l’assenza di elementi senza stimoli ha rinvigorito lo spogliatoio. Gente come Mazzone, Maimone, SalandriaGjuci ha dimostrato di tenere alla maglia amaranto.

Eppure non parte benissimo la Reggina, trovandosi spesso nei primi minuti a respingere gli attacchi dei pugliesi. Ma sono gli amaranto ad avere l’occasione più ghiotta con Maimone che sbaglia clamorosamente a porta praticamente spalancata.

Un ottimo Kovacsik nega il gol prima ad Arcidiacono dai venticinque metri e poi a Montalto che ha provato una pericolosa girata.

I ragazzi di Alberti però rimangono sempre in partita, pronti a colpire in qualsiasi momenti e pronti a dare tutto. L’impegno viene premiato al minuto 25: Maimone serve dalla destra il quasi diciassettenne Gjuci che trafigge il portiere e segna il suo primo gol in carriera.

Il Martina non si arrende e sfiora il pareggio con Tomi a fine primo tempo. Nel secondo tempo la partita diventa molto ruvida, con entrambe le squadre impegnate più a darsele che a giocare a calcio. Molto nervosismo nel finale, con Camilleri che viene espulso per doppia ammonizione.

L’epilogo è a lieto fine per la Reggina, che porta a casa 3 punti che fanno bene al morale, sperando che l’inserimento di queste forze fresche e giovani possa contribuire a rendere questo 2015 meno amaro dell’anno precedente.

Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!