Reggina, le motivazioni del Tar del Lazio

Questo post é stato letto 8310 volte!

Il Tar del Lazio ha reso note le motivazioni che hanno portato al rigetto del ricorso della Reggina per la partecipazione al prossimo campionato di Serie B. Al club di Via Delle Industrie,  viene contestata la mancanza di giustificazioni idonee per ciò che attiene il ritardo di un pagamento.

I Motivi

Ammessa alla procedura di omologazione in data 12 giugno 2023, la ricorrente avrebbe potuto, come pure è stato chiarito, adempiere al pagamento dei debiti tributari e contributivi entro il termine del 20 giugno 2023, ma non vi ha provveduto fino al 5 luglio 2023, senza fornire adeguate e provate giustificazioni al riguardo, fatta eccezione per il generico riferimento a elementari esigenze organizzative, che non dimostrano l’esistenza di un impedimento effettivo.

 

Questo post é stato letto 8310 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.