Reggina: le juniores amaranto hanno incontrato il Sindaco Falcomatà

Questo post é stato letto 12670 volte!

Dopo aver trascorso una serata in un noto locale della città società, staff e le formazioni juniores amaranto under 15 e 17, rispettivamente campioni provinciali e regionali, hanno incontrato il Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà, l’assessore comunale Carmelo Romeo e il consigliere Franco Barreca.

“Ringrazio il Sindaco Falcomatà, ha detto il presidente Minniti, l’assessore Romeo e il consigliere Barreca per aver incontrato i nostri ragazzi ed aver fatto loro i complimenti per il traguardo raggiunto”.

“Nonostante le tante difficoltà iniziali, ha ricordato, siamo riusciti ad allestire ben quattro formazioni giovanili. Devo quindi ringraziare staff e ragazzi per la stagione”.

“L’obiettivo che ci siamo prefissati, dal momento del nostro insediamento, ha evidenziato, ha sempre mirato all’insegnamento dei valori etici e morali prima ancora di quelli calcistici, perché non si diventa campioni senza essere uomini dalla grande integrità morale”. 

“Ci tenevo a fare personalmente i complimenti ai ragazzi dell’under 15 e 17 per l’importante traguardo conquistato, ha detto Falcomatà“.

“Avete onorato al meglio la maglia amaranto, ha continuato, queste vittorie sono frutto di un duro lavoro e di un impegno quotidiano che sta alla base di ogni successo personale e collettivo, non solo nel mondo dello sport”. 

“Vi auguro, di poter proseguire su questa strada, consapevoli che i valori più sani dello sport siano per tutti voi un riferimento per la vostra crescita personale, anche fuori dai campi di gioco”.

“I miei complimenti, ha concluso il Primo Cittadino, vanno anche alla società e a tutto lo staff che in pochi giorni sono stati in grado di allestire delle compagini competitive”.

Questo post é stato letto 12670 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.