Reggina: Gli amaranto verso un cammino lusinghiero

Reggina: Gli amaranto verso un cammino lusinghiero

Anche se l’obiettivo è quello di fare un buon campionato, pedalando a testa bassa e concentrandosi sul campo, non si può fare a meno di guardare la classifica che vede la Reggina, al terzo posto, sia pure in compagnia del Pisa. Il torneo cadetto, sta raccontando che la squadra di Aglietti per rendimento – anche i tre successi in trasferta ne danno conferma – appare tra le più continue. L’undici dello Stretto ha assunto caratteristiche precise ed ha una sua identità di gioco. La difesa ha un’ottimo rendimento. Le nove reti subite, pone attualmente il reparto difensivo di Aglietti come il migliore della  Serie B. Le tredici reti realizzate, valse ventidue punti in classifica, sono arrivate in prevalenza dagli attaccanti. Sei dal bulgaro Galabinov, due da Montalto – in categoria ha avuto ottime realizzazioni – e due da Menez. A seguire quelle di Bellomo, Rivas ed Hetemaj.

Una maglia da titolare

La vittoria del San Vito Marulla, è di quelle che danno ulteriore entusiasmo alla piazza ed una iniezione di fiducia non indifferente alla squadra che, ha confermato forza e solidità nell’interpretare la gara con grande attenzione. La ricorderà particolarmente il protagonista assoluto ed autore del gol partita, Adriano Montalto che, in virtù di una concreta prestazione, si pone in pole position per un posto da titolare, nell’affiancare Galabinov anche contro la Cremonese. Una valida alternativa in più per Alfredo Aglietti, che ha sempre messo al primo posto l’umiltà, consapevole delle insidie nascoste tra le pieghe di un campionato, sempre più competitivo, logorante e difficile.

Aglietti pensiero

Da buon toscano, la schiettezza ha sempre contraddistinto, il tecnico di San Giovanni Valdarno.

Il campionato è lungo…So bene quello che può succedere…C’è bisogno di mantenere il dovuto equilibrio, perché i momenti difficili sono sempre dietro l’angolo.

Questo il pensiero espresso nei giorni scorsi dal tecnico amaranto ai microfoni di Reggina Tv.

L’ entusiasmo che c’è attorno alla squadra, è sotto gli occhi di tutti…C’è grande soddisfazione per il lavoro svolto…ma guardando le prestazioni fornite sul campo, ci manca qualche punto…

La Reggina quindi non è più una sorpresa. Trovarsi a due punti dalla vetta infonde fiducia, tranquillità e consapevolezza dei propri mezzi, pur sapendo che bisognerà stare sempre sul pezzo. Ed allora, insieme alla fiducia che meritano Crisetig e compagni, ora più che mai va dato ulteriore sostegno alla società, affollando in massa il Granillo, già dalla prossima gara contro i Grigiorossi di Pecchia.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.