Reggina: Baroni saluta il club amaranto la città ed i tifosi

Reggina: Baroni saluta il club amaranto la città ed i tifosi

Marco Baroni, non siederà sulla panchina della Reggina nella prossima stagione. Si è chiusa così una parentesi iniziata a dicembre 2020 e terminata con la strepitosa galoppata nel girone di ritorno, che ha permesso alla squadra di sfiorare i play-off. Conclusasi la regular season, i supporters amaranto avrebbero voluto il tecnico fiorentino meritatamente ancora alla guida dell’undici amaranto, ma gli eventi hanno messo sul piatto ben altra storia. A confermare la fine del rapporto di collaborazione tra Baroni ed il club dello Stretto, è stato il Ds Massimo Taibi, intervenuto ai microfoni di Reggina Tv.

Queste in sintesi le sue dichiarazioni:

 

Baroni non farà parte della Reggina 2021-2022. Ci sarebbe piaciuto continuare il progetto, ma il mister ha deciso di chiudere il rapporto……. Lo ringraziamo per quello che ha fatto, ma andiamo avanti. Abbiamo sempre dimostrato che saremmo stati felici di continuare con lui, però ognuno di noi ha anche altre esigenze, altre problematiche……. Ho tutto il tempo necessario per scegliere un tecnico, altrettanto bravo.

Non si sono fatte attendere le parole del tecnico toscano, che attraverso il suo profilo social su Instagram, ha voluto salutare il club amaranto in tutte le sue componenti, la città ed i tifosi. Questo il suo pensiero:

 

Ringrazio il presidente Gallo, il Dg Mangiarano, il Ds Taibi e tutte le componenti che lavorano intorno alla squadra, nessuna esclusa. Mi hanno dato una disponibilità fuori dall’ordinario, dimostrando una qualità umana e professionale di prima levatura. Spero che la Reggina e tutti i suoi tifosi possano continuare nella loro grande tradizione calcistica. Un grazie alla città e a tutti i tifosi che nonostante l’evento pandemico non mi hanno fatto mai mancare il loro supporto. Un abbraccio a tutti, con tutta la mia gratitudine.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.