Reggina: Al Via del Mare ci vorrà una gara straordinaria

Reggina: Al Via del Mare ci vorrà una gara straordinaria

La Reggina ha già messo in ghiaccio la salvezza, raggiunta in maniera più che brillante, grazie ad un percorso straordinario, che l’ ha visa protagonista insieme al sapiente lavoro di Baroni. A due turni dal termine del campionato, l’undici dello Stretto è chiamato ad ottenere il massimo possibile se vorrà ancora ambire a qualcosa di importante. Ma tutto passa dall’impegno che gli amaranto affronteranno al  al Via del Mare contro il temibile Lecce di mister Corini, che ambisce al salto di categoria. Nicolas e compagni, dovranno scendere in campo, pronti a dare fondo alle residue energie, per cercare di centrare quanto l’impegno richiede.

 

 

Qualche dato

 

Nei ventiquattro precedenti, in due occasioni gli amaranto hanno brindato lontano dalle mura amiche: nel 1949 e nel 1997. Sette invece i pareggi.

 

Nodi da sciogliere

 

Per la gara in terra pugliese, Baroni senza gli indisponibili Kingsley, Micovschi, Situm, Folorunsho e Di Chiara, appiedati dal giudice sportivo, ha a disposizione Bellomo, Menez, Edera e Rivas, mentre Liotti dovrebbe occupare il lato sinistro dello schieramento, con Lakicevic dalla parte opposta. In mezzo potrebbe tornare il duo Cionek – Stavropoulos. In cabina di regia bisognerà scegliere tra Crimi e Bianchi. A poporsi per una maglia da titolare anche Bellomo, mentre Rivas ed Edera potrebbero agire sulle fasce, con Montalto unica punta.

 

Di seguito la lista dei 22 convocati diramata da mister Baroni

 

L’elenco completo

 

Portieri: Guarna, Nicolas, Plizzari.

Difensori: Cionek, Dalle Mura, Delprato, Lakicevic, Liotti, Loiacono, Stavropoulos.

Centrocampisti: Bianchi, Chierico, Crimi, Crisetig, Rivas.

Attaccanti: Bellomo, Denis, Edera, Ménez, Montalto, Orji, Petrelli.

Indisponibili: Faty, Kingsley, Micovschi, Situm. Di Chiara e Folorunsho, per squalifica.