Penalizzazione Reggina, Iiriti: “Faremo subito ricorso: c’è fiducia”

Penalizzazione Reggina, Iiriti: “Faremo subito ricorso: c’è fiducia”

Penalizzazione Reggina. Il DG Iiriti: “Faremo subito ricorso: c’è fiducia. Faremo appello alla Corte Federale e contiamo nel buon esito della sentenza”.

Penalizzazione Reggina

La Reggina riceve la prima sanzione da parte del Tribunale della federazione nazionale della Figc. La squadra, su segnalazione della Covisoc, è stata penalizzata di due punti in classifica per via dei mancati pagamenti, entro i tempi stabiliti, durante la gestione Praticò. Ed è solo la prima penalizzazione: i punti di penalità della Reggina dovrebbero essere 6.

Le dichiarazioni Iiriti

“Purtroppo – afferma Iiriti – ci stiamo portando dietro alcuni errori della vecchia gestione. La nuova Reggina del presidente Luca Gallo non ha colpe e ha già messo in moto la macchina per cancellare questa penalizzazione, affidandosi ai migliori professionisti del settore.

E’ assurdo che il modus operandi del passato vada a penalizzare una nuova società, sana e pulita. Faremo appello alla Corte Federale e contiamo nel buon esito della sentenza, sulla falsariga del caso Elliott-Uefa che ha coinvolto il Milan.

Metteremo in campo tutti i mezzi anche per prevenire ed evitare gli ulteriori deferimenti. Ci tengo a rassicurare i tifosi della Reggina: ancora una volta faremo il possibile e anche di più per il bene della squadra di Reggio Calabria.

Per quanto mi riguarda la Reggina ha 35 punti conquistati sul campo. Ritengo che sia un’ingiustizia che, a causa di situazioni gestite in maniera poco oculata e precedentemente al nostro ingresso nel club, si debbano subire penalizzazioni di qualsiasi genere. Siamo molti fiduciosi e ottimisti che tutto si possa risolvere nel migliore dei modi”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!