Operazione “Dirty Soccer”: 10 avvisi di garanzia

Eccellenza Calabrese

Questo post é stato letto 24660 volte!

L’operazione Dirty Soccer, inquadrata nell’ambito delle attività investigative condotte dalla Squadra Mobile di Catanzaro, ha portato l’esecuzione di 10 avvisi di garanzia a carico di dirigenti e calciatori di società sportive, ritenuti responsabili dell’alterazione dei risultati di alcune partite di Lega Pro disputate nella stagione 2014/2015. Per loro, si è concretizzata l’accusa di frode nelle competizioni di calcio oggetto di concorso pronostici e/o scommesse.

Le partite, disputate nei gironi B e C della prima lega professionistica sono: Tuttocuoio – Gubbio (disputatasi il 29.03.2015), Santarcangelo – Ascoli (disputatasi il 25.04.2015), Gubbio – Santarcangelo (disputatasi il 19.04.2015), L’aquila – Grosseto (disputatasi il 03.05.2015) e Juve Stabia–Vigor Lamezia (disputatasi il 03.05.2015).

Questo post é stato letto 24660 volte!

Author: Daniele Zindato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *