MMA, un calabrese convocato in Nazionale

MMA, un calabrese convocato in Nazionale

Riceviamo e pubblichiamo:
Le MMA sono la disciplina marziale in assoluto più cruenta fra gli sport da combattimento. La parola MMA sta per Mixed Martial Arts (Arti Marziali Miste) ed è una combinazione di tecniche di pugilato, thai boxe, grappling e lotta. Combattere in un circuito di MMA richiede abilità notevoli in ognuno di questi settori nonché una preparazione atletica e fisica fuori dal comune.

Il mio personale traguardo – racconta Formoso – raggiunto in questo 2015 è frutto di notevoli privazioni, durissimi allenamenti e una selezione fatta di combattimenti durata 7 mesi circa che mi ha portato fino alla finale svoltasi a Roma ad Aprile del 2015 durante lo Storm. Emozioni e soddisfazioni senza limite, adrenalina paura desiderio di successo voglia di vincere sono solo alcune delle sensazione che durante un combattimento un Fighter di MMA prova. Unico atleta calabrese a raggiungere tali traguardi nel settore, già coronati nel 2010 da un titolo nazionale dilettantistico vinto a Firenze. Ma le aspirazioni non finiscono qui poiché già, pensando al futuro, mi sto già allenando e preparando per nuove e più ardue competizioni che spero mi portino presto a diventare titolare della nazionale. Orgoglioso e soddisfatto di ciò che nel tempo ho costruito ora cerco di spingere i giovani ad intraprendere la carriera del fighter di MMA e per favorire ciò, a chi segue in maniera diligente il percorso che io cerco di delineargli, lo sosterrò economicamente. Ad applaudire l’ottimo atleta, ma anche un professionista dell’MMA, è il coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani Cosenza. Queste le parole rilasciate: “Vogliamo plaudire ad una grande FRANCESCO FORMOSO che ottiene con caparbietà e dedizione una convocazione in nazionale meritatissimo dopo il 2º posto ai Trials IMMAF di MMA. Un successo infinito per la Cosenza Sportiva e per tutti coloro che hanno a cuore le sorti dello Sport locale e Calabrese, vedere il nostro giovanissimo atleta non ha prezzo, ancora complimenti ed in bocca al lupo Francesco”.

Francesco Formoso non può che essere soddisfatto, ma con tanta voglia di fare ancora meglio, il suo prima pensiero però va, al suo sport in generale e soprattutto alla sua palestra. “Abbiamo bisogno che tutte le famiglie di Cosenza e provincia ci portino i loro ragazzi, vengano a vedere le nostre esibizione e si sentano parte della mia scuola, il Centro WTKK di San Marco Argentano (CS), che è ben lieto di accogliere e finanziare persone disposte a mettersi in gioco per raggiungere mete importanti, mete che solo persone di grandi capacità e notevole forza di volontà possono raggiungere. Perché di MMA si deve parlare, perché di ciò che facciamo si deve parlare, perché di noi si deve parlare, perché chi si impegna e ottiene grandi risultati non può e non deve passare inosservato. A settembre faremo una leva per i nati nel 2000 e nel 2001. Tengo a ribadire che la famiglia del Centro WTKK c’è. Più gente ci segue e più saremo una grande famiglia aperta a tutti”. E continua – Spesso ciò che spaventa i genitori sono gli impegni: si pensa che sin da piccoli tutti i giorni ci siano allenamenti. Invece no, i progetti del settore giovanile fino a 8-9 anni sono di due allenamenti, fino agli 11 anni ci sono tre allenamenti. Però, mi pare giusto sottolineare che riconosciamo che sono bambini perciò se c’è da studiare o altro si può anche saltare qualche allenamento. Poi, se sboccia la passione, saranno loro a voler venire sempre agli allenamenti. L’importante, però, è iniziare”.

Category Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!