Lega Pro: Juve Stabia-Cosenza 1-1

Questo post é stato letto 159850 volte!

Il Cosenza interpreta bene sin da subito la gara: prima occasione per il vantaggio già al primo minuto di gioco, con Arrighini che davanti a Russo piazza alto sopra la traversa. I rossoblù prendono coraggio e tengono il pallino del gioco trovando il vantaggio poco prima della mezzora con Criaco, che sfrutta una ribattuta della difesa gialloblù. Il Cosenza sfiora il raddoppio ma il tiro di La Mantia sbatte su Russo in uscita. Passano quattro minuti e Contessa trova il pareggio, con un bel tiro che va ad insaccarsi all’incrocio dei pali alla sinistra di Perina.

Nella ripresa i rossoblù riprendono il filo della prima frazione cercando di andare ad attaccare l’area delle Vespe. E il Cosenza sembra essere più in palla dei campani che si preoccupano più di difendere che di offendere, rischiando comunque poco. Ci provano Statella e Arrigoni (da calcio piazzato) ma porta di Modesti – subentrato a Russo, infortunato – non viene violata per la seconda volta.

JUVE STABIA: Russo (55’ Modesti), Liotti, Migliorini, Polak, Cancellotti, Favasuli, Obodo, Contessa, Arcidiacono (21’ Vella (91’ Romero)), Gomez, Gatto. A disp.: Romero, Mileto, Carillo, Carrotta, Caserta, Mascolo. All.: Zavettieri.

COSENZA: Perina, Corsi, Pinna, Arrigoni, Tedeschi, Blondett, Criaco (71’ Guerriera), Fiordilino, Arrighini, La Mantia (71’ Raimondi), Statella. A disp.: Saracco, Soprano, Di Somma, Ciancio, Minardi, Ventre, Vutov. All.: Roselli.

Arbitro: Francesco Fourneau (Ass. Stazi e Mangino)
Marcatori: 28’ Criaco (C), 33’ Contessa (JS)
Ammoniti: Favasuli, Cancellotti, Gatto (JS), Corsi (C)

 

 

Questo post é stato letto 159850 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *