L’avversario della Reggina: Il Lecce

L’avversario della Reggina: Il Lecce

La compagine di mister Baroni, è una delle squadre più attrezzate della Serie B  e punta alla promozione diretta nella massima serie. La proprietà giallorossa ha costruito delle basi solide, per rilanciare le proprie ambizioni. La squadra, ha compattezza difensiva, la giusta mentalità in fase d’impostazione, personalità ed aggressività. Uno dei principi cardine dell’ undici leccese, è l’ordine ed i collegamenti tra i reparti, che gli ha permesso di esprimersi al meglio. Ha una verticalizzazione ottimale ed un possesso palla intelligente, soprattutto quando c’è da gestire la partita e prendere fiato. Sempre alla ricerca dell’uno-due e delle triangolazioni favorite dalla condizione fisica, il Lecce viaggia a ritmi sostenuti mantenendo il passo delle prime della classe.

I numeri dei Salentini

Si presentano con numeri assolutamente importanti. Terzo posto in classifica, in serie utile da 14 giornate, il bottino complessivo dell’ undici dell’ ex Baroni, parla di 28 punti in classifica, frutto di 7 vittorie, 7 pareggi ed una sola sconfitta che risale alla prima giornata di campionato, 3-0 in casa della Cremonese. È tra le mura amiche che la squadra si esprime meglio, tanto da rimanere ancora imbattuta. I Lupi Salentini, sono anche la squadra più prolifica del torneo cadetto, con 27 gol all’attivo in 15 gare insieme al Brescia.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.