La Valle Grecanica rivelazione del mercato

La Valle Grecanica rivelazione del mercato

Una vera corazzata. Gli ultimi acquisti in casa giallo rossa hanno fatto aumentare l’euforia in seno alla tifoseria ed alla società che hanno potuto vedere con i propri occhi la forza di un gruppo che ha tutte le carte in regola per aspirare ad un campionato di primo piano.

Nonostante la Valle Grecanica sia una matricola, la dirigenza sta curando ogni minimo dettaglio compiendo anche una campagna acquisti importante che ha fatto arrivare in seno alla squadra gente del calibro di Pascuccio, Carrato, Niscemi e Tiscione tra gli altri oltre a molti giovani già affermati come i vari Borghetto, Mazzei e Stillitano.

Se a questi aggiungi altri atleti come gli ultimi acquisti Taverniti, Oliva e Volturo, allora il quadro appare chiaro e si può iniziare a sognare. Ancora la squadra naturalmente è in rodaggio visto che la preparazione è appena iniziata lunedì, ma il trainer Iannì è ben conscio del gruppo che la società gli ha messo a sua disposizione e nei prossimi mesi lavorerà al meglio per plasmare i giocatori.

La rosa naturalmente ancora non è completa e non sono esclusi ulteriori colpi sia a centrocampo che in attacco dove la società non nasconde la ricerca di una punta di grande spessore che possa ulteriormente infiammare la platea grecanica. Nei giorni scorsi più volte il nome di Zampaglione è stato accostato alla compagine giallo rossa anche se poi, alla fine, non è arrivata nessuna notizia in merito. Sicuramente il giocatore che sarà reperito sul mercato sarà un rapace d’aria che si contenderà il posto da titolare con gli altri compagni.

Intanto, il reparto arretrato sembra quello più completo anche se molto dipenderà dalla risposta dei tanti giovani volenterosi attualmente in organico sui quali sono stati puntati gli occhi dalla dirigenza.

L’amichevole contro il Catona è stato un semplice allenamento vista la caratura dell’avversario che ancora non ha iniziato neanche la preparazione. Tuttavia, si sono visti spunti interessanti anche per quanto concerne la formazione iniziale schierata dal trainer ex Melitese ed Hinterreggio dove mancavano però alcuni degli acquisti. In porta si è visto il giovane Zara, mentre in difesa l’esperto Pascuccio e Stillitano sono stati i due centrali con Vazzana e Di Giacomantonio esterni. Mazzei, Carrato e Borghetto hanno agito a centrocampo mentre Romeo, Tiscione e Niscemi hanno composto la linea d’attacco. Nella ripresa sono stati utilizzati tutti gli altri uomini della rosa.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!