Kitesurf “Tt Race”: vince il cosentino Giulio Guido

Kitesurf “Tt Race”: vince il cosentino Giulio Guido

Il calabrese Giulio Guido, di Cosenza, si è aggiudicato la prima tappa del campionato italiano Kitesurf specialità “Tt Race” , gara mista di velocità e slalom con ostacoli, nella categoria maschile, che si è svolta il 10 luglio, a Gizzeria nelle acque antistanti il parco sportivo balneare, organizzatore locale dell’evento, “Hang Lose Beach”. Nella femminile, la prima posizione è stata conquistata dalla slovena Marina Vodisek.

Giulio Guido

Giulio Guido

«Oggi il ventoha detto Simone Vannucci, fiorentino, tecnico di kitesurf e già campione italiano – non ci ha aiutati molto mantenendo una media di dieci nodi infatti le gare si sono concluse prima del dovuto perché i giovani riders hanno riscontrato notevoli difficoltà nelle ultime batterie». Sono stati premiati anche i migliori atleti nella categoria junior maschile capitaneggiata da Matteo Dorotini, veneto, seguito da Francesco Clausi, di Crotone, e terzo il pugliese Paolo Morga. Sul gradino più alto del podio nella categoria femminile è salita Sveva Sanseverino, campana, mentre Federica Mancuso, crotonese, e Chiara Adobati, di Bergamo, si sono classificate rispettivamente seconda e terza.

Ottima la partecipazione in questa prima uscita del campionato italiano di “TT race” in cui 29 atleti, 12 ragazze e 17 ragazzi si sono sfidati nella specialità che consiste nel fare della vere e proprie gare su distanze variabili. Alla base di questa disciplina ci sono la velocità e le tecniche di regata, niente gara di stile o estetica delle manovre, quindi, ma una vera competizione agonistica che ha premiato i più forti e i più veloci. La prossima gara del campionato italiano “TT race” si svolgerà a Talomone, in Toscana, il 30 e 31 luglio prossimi, mentre da dopodomani, 13 luglio, Gizzeria sarà lo scenario del campionato del mondo di Kitesurf, specialità “Hydrofoil”.

Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!