Grosseto-Reggina LIVE

Questo post é stato letto 37930 volte!

Grosseto-Reggina

Premere F5 per aggiornare (IN ALTO NELLA TASTIERA)

FINISCE LA PARTITA. LA REGGINA BATTE IL GROSSETO PER 1-0 GRAZIE AD UN GOAL DI BONAZZOLI AL 6′. PARTITA INTENSA CON LA REGGINA CHE SOFFRE MOLTO NONOSTANTE ANCHE LA DOPPIA SUPERIORITA’ NUMERICA. GRANDE PUGGIONI IN DUE OCCASIONI.

92′ Ammonito Castiglia della Reggina.

3 MINUTI DI RECUPERO

89′ GROSSETO IN 9. UOMINI Rosso diretto per Rincon per un fallaccio su Campagnacci.

84′ Seconda sostituzione Reggina: fuori Rizzo, in campo Castiglia.

80′ Ancora grande Puggioni questa volta su tiro di Caridi. La Reggina soffre.

77′ Grande respinta con i piedi di Puggioni su tiro di Immobile a botta sicura.

71′ Sul cross di Colombo, Rizzato a porta vuota calcia incredibilmente sul palo.

65′ Doppio cambio: nella Reggina entra Zizzari per Campagnacci. Nel Grosseto Immobile per Soncin.

61′ Tiro dal limite di Soncin, facile preda per Puggioni.

57′ Crimi chiede un calcio di rigore per un contatto nell’area amaranto, ma Nasca fa cenno di proseguire.

55′ Rischia il Grosseto, con un intervento in area di Rincon su Campagnacci. Nasca lascia proseguire.

53′- Ammonito pure Colombo, dopo un fallo a metà campo su Caridi.

51′ Ammonito Costa della Reggina.

49′ Acerbi ha salvato su Soncin.

47′ Punizione di Caridi, fuori di poco.

INIZIA IL SECONDO TEMPO

45′ NASCA MANDA TUTTI NEGLI SPOGLIATOI. LA REGGINA E’ IN VANTAGGIO PER IL GOAL DI BONAZZOLI MENTRE IL GROSSETO GIOCA IN 10 DAL 43′ PER ESPULSIONE, DOPPIO GIALLO, DI MORA.

43′ Grosseto in 10. Mora, già ammonito, compie un fallo su Campagnacci e riceve il secondo giallo.

42′ Su cross di De Rose il colpo di testa di Bonazzoli termina alto sopra la traversa.

38′ Bonazzoli ci prova senza fortuna con un tiro da molto lontano.

35′ Ammonito Mora del Grosseto, per fallo su Colombo.

33′ Colombo disturbato nell’area del Grosseto da un intervento di Mora che ha allargato il braccio. Per l’arbitro tutto regolare.

32′ Quinto tiro dalla bandierina per il Grosseto che attacca sempre.

30′ Una pozzanghera, presente di fronte alla porta di Puggioni, ferma il tiro di Soncin.

28′ Acerbi va vicino al secondo goal per la Reggina. Salva la difesa.

25′ Cosenza per poco non si fa l’autogoal. Il difensore si salva in angolo. Sul susseguente angolo, Caridi manda di poco sul fondo.

Il Grosseto attacca e la Reggina soffre.

16′ Defendi serve Soncin nell’area amaranto. L’attaccante ci prova ma deve fare i conti con qualche pozzanghera di troppo. Tiro neutralizzato dai difensori reggini.

14′ Cross dalla destra di Petras per Sforzini al centro dell’area che di testa manda fuori.

13′ Iniziativa di Caridi sulla sinistra, palla in mezzo, Acerbi anticipa provvidenzialmente Sforzini, poi la conclusione di Consonni è alta sopra la traversa.

11′ Primo angolo per il Grosseto.

6′ REGGINA GOAL. Tedesco “abbattuto” al limite dell’area. L’arbitro Nasca non ha preso provvedimenti per un giocatore del Grosseto. Punizione amaranto. Bonazzoli mette in rete il diciassettesimo goal stagionale.

INIZIATA LA PARTITA

Circa 3000 i tifosi presenti mentre una bufera di acqua e vento si é abbattuta sullo stadio di Grosseto. Violento acquazzone.

GROSSETO: Narciso; Federici, Petras, Rincon, Mora; Caridi, Crimi, Consonni, Defendi; Soncin, Sforzini. A disposizione: Mangiapelo, Vitiello, Bruscagin Giallombardo, Asante, Alessandro, Immobile . Allenatore: Michele Serena

REGGINA: (5-3-2): Puggioni; Cosenza, Costa, Acerbi; Colombo, De Rose, Tedesco, Rizzo, Rizzato; Campagnacci, Bonazzoli. a disposizione:  Kovacsik, Giosa, Barillà, Castiglia, N.Viola, Danti, Zizzari. Allenatore: Gianluca Atzori.

Questo post é stato letto 37930 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *