“Giocare per Credere”, al via i percorsi formativi promossi dal Csi di Reggio Calabria

“Giocare per Credere”, al via i percorsi formativi promossi dal Csi di Reggio Calabria

IL-RECENTE-CAMPUS-FORMATIVO-CSI

IL RECENTE CAMPUS FORMATIVO – CSI

Il Centro Sportivo Italiano, da anni, si è dotato di un proprio sistema  formativo. Questo perché solo un’attività di formazione di qualità può garantire che le donne e gli uomini di un’associazione siano in grado di perseguire quella che è la mission dal Centro Sportivo Italiano: educare attraverso lo sport. Questo significa che la proposta tecnico-sportiva del CSI favorisce il benessere fisico delle persone ed incide sulla serenità psichica ed emotiva, sull’impegno sociale e sulla ricerca spirituale delle persone stesse. Il Comitato Provinciale  di Reggio Calabria, già da qualche anno, è molto sensibile all’aspetto formativo, con la sua costante e numerosa presenza agli eventi formativi nazionali e con tantissimi progetti formativi promossi su tutto il territorio. Pietro Inuso, coordinatore Provinciale dell’area formazione CSI, nei giorni scorso ha presentato i percorsi formativi promossi dal  CSI di Reggio Calabria < La Formazione è “l’humus” del C.S.I., è senza dubbio la parte più attiva ed importante. Interagisce con l’attività sportiva, con i gruppi arbitrali, con le parrocchie, gettando le fondamenta dettate dal “Patto Associativo”. Sotto quest’ottica di costante crescita e di sviluppo, “attenti ai segni dei tempi” il Comitato ha approvato il programma formativo per l’anno 2013> Un programma formativo ambizioso che cerca di dare una risposta concreta alle esigenze, delle Associazioni Sportive, delle scuole calcio e  delle Parrocchie affiliate.  E’ partito lo scorso mese con il primo incontro per Dirigenti di Società sportiva. E’ fondamentale per le società sportive che partecipano ai nostri campionati, essere a conoscenza  che la nostra idea di sport è diversa dalle altre ed il nostro modo di vivere lo sport e di educare attraverso di esso ci deve contraddistinguere. Significativa la collaborazione con le parrocchie delle Diocesi di Reggio Calabria – Bova e Oppido – Palmi. Infatti, nei  prossimi giorni, partiranno i corsi per Animatore Parrocchiale. L’evento formativo si concluderà nel mese di Aprile con il Campus Formativo Residenziale “Giocare per Credere”. Continua il percorso formativo, promosso in collaborazione con l’Ufficio Sport e tempo libero della Diocesi, “Uno sport per l’uomo aperto all’Assoluto”. La scuola di pensiero, promossa in Italia dalla Cei, è arrivata già al quarto appuntamento. Lunedì 25 Febbraio alle ore 19.00, presso la Parrocchia Santa Maria della Cattolica dei Greci (in via Aschenez) Don Valerio Chiovaro relazionerà sul tema: “Educazione e speranza nello sport”. Nel mese di  Aprile partiranno i nuovi percorsi formativi per il gruppo Arbitri del Csi di Reggio Calabria (Calcio a, calcio a 5 e Pallavolo) Grazie alla fattiva collaborazione di medici, psicologi formatori Nazionali Csi, l’equipe del Comitato, accompagnerà gli arbitri reggini attraverso percorsi specialistici  di carattere tecnico, educativo e  medico. Anche per il gruppo Arbitri,  Campus formativo residenziale a fine Aprile. Ritorna il corso per  Dirigente / Arbitro per quelle categorie (giovanili ) che non prevedono l’arbitraggio CSI, dove uno dei dirigenti deve provvedere alla regolarità della gara.

ACHINI-CICCIU'-MONSIGNORE CROCIATA

ACHINI-CICCIU’-MONSIGNORE CROCIATA

Tale corso cercherà di rendere l’impegno più facile, cercando di far seguire il filo conduttore del CSI, rispetto delle regole ed aspetto educativo, anche a chi per esigenza deve improvvisarsi arbitro. Il programma Formativo del Comitato di Reggio Calabria, è un programma ambizioso, che segue le esigenze dei tempi ma soprattutto del territorio, dove la nostra associazione sta con enorme successo lavorando e crescendo anno dopo anno, offrendo qualità e competenza, senza perdere di vista i nostri valori associativi .Tutte le informazioni sui corsi CSI disponibili su www.csireggiocalabria.it.  Paolo Cicciù, Presidente  CSI Reggio Calabria,   entusiasta  per i percorsi  formativi  programmati dal Comitato < C’è bisogno di una task force culturale ed educativa, una rete di forze positive accomunate dalla volontà di far crescere una nuova generazione di dirigenti autorevoli e appassionati, rimanendo fedeli alla molteplice missione del Csi: fare promozione sportiva, diffondendo il più possibile la pratica dello sport; fare promozione umana attraverso l’esperienza sportiva; educare le nuove generazioni a diventare adulte; valorizzare il ruolo sociale delle nostre società. >

 

giovanni.mangiola

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!