Fischio d’inizio per il “Fratelli d’Italia student cup 2011”

PRESENTAZIONE STUDENT CUP 2011

Questo post é stato letto 31150 volte!

PRESENTAZIONE STUDENT CUP 2011
PRESENTAZIONE STUDENT CUP 2011

Prende il via la settimana prossima il Trofeo Provinciale di calcio a 5 “Fratelli d’Italia Student Cup”. L’evento, inserito all’interno del concorso promosso dall’Avis dal titolo “Fratelli d’Italia, coinvolgerà per due mesi 18 scuole della Provincia di Reggio Calabria, 24 squadre e oltre 300 studenti.

Al progetto hanno aderito le seguenti scuole medie superiori: Itc Ferraris, L. da Vinci, Boccioni, Mattia Preti, R. Piria, Frangipane, Panella, Vallauri, De Paoli, Gulli, A. Volta. Per le scuole medie inferiori: Don Bosco, Gebbione/Bevacqua, Vittorino da Feltre, D. Alighieri, Galileo Galilei, San Vincenzo de Paoli, A. De Gasperi, Ibico. Alla presentazione della manifestazione sono intervenuti il presidente dell’AVIS Comunale di Reggio Calabria, Domenico Nisticò, che ha evidenziato i brillanti risultati conseguiti dall’Associazione nel 2010.

“Abbiamo dato un contributo determinante al centro trasfusionale della nostra Reggio, grazie al quale il nostro SIT ha superato il traguardo delle 11.000 sacche di sangue. L’anno 2011 è iniziato molto bene evidenziando una grande sensibilità e disponibilità a donare da parte di tanti nostri giovani (oltre 700 nuovi soci nel 2010). – ha dichiarato Nisticò – La cultura della donazione del sangue si propaga sempre di più tra i reggini e specialmente tra i giovani delle nostre scuole. Ecco perché oggi, grazie alla fattiva e cordiale collaborazione del Csi possiamo iniziare la seconda fase del Concorso“Fratelli d’Italia”al quale hanno aderito quasi tutte le scuole superiori e medie della città”.

Entusiasta Diego Geria, vice presidente dell’AVIS Comunale, che ha ricordato che questo concorso nasce a seguito della sottoscrizione dei due protocolli d’intesa stipulati con il Ministero della Pubblica Istruzione e con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria. “Il concorso è un contributo per la celebrazione del 150° anniversario dell’“Unità d’Italia”, ma anche uno strumento per realizzare concretamente la cultura della donazione. – ha aggiunto Geria -Grazie al Csi abbiamo così la possibilità di impegnare, in una sana attività sportiva, i ragazzi delle nostre scuole. L’importante, come diceva De Coubertin, è partecipare”.

Il Presidente Provinciale del Centro Sportivo Italiano Paolo Cicciù ha evidenziato che il “CSI non poteva certamente non aderire alla richiesta di collaborazione formulata dall’AVIS reggina organizzando  tre tornei di calcio a 5. Un torneo per i ragazzi delle scuole medie e due tornei, di cui uno femminile per gli studenti delle scuole superiori”. La manifestazione si svolgerà presso il centro sportivo Pier Giorgio Frassati di S. Caterina. Le gare saranno dirette dal gruppo arbitri del Csi di Reggio Calabria. <Il CSI, attraverso il progetto“ Fratelli D’Italia, vuole sviluppare un processo educativo all’interno delle scuole della nostra Provincia. Lo sport può attraverso la storia dei nostri padri, – ha affermato Cicciù – la solidarietà e l’attenzione all’altro, sviluppare nuovi percorsi di educazione e di solidarietà tra gli studenti”.

La manifestazione si concluderà nel mese di Aprile con la festa finale e le premiazioni. Sul sito www.csireggiocalabria.it gli aggiornanti settimanali con risultati e classifiche.

Questo post é stato letto 31150 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *